Madre accoltella la figlia di cinque anni e poi va a dormire dai vicini

0
794

Madre accoltella la figlia di soli cinque anni. Una tragedia che ha fatto precipitare la comunità in un incubo. Ecco i fatti. 

I vicini sono ancora sotto choc per ciò che è successo. I fatti sono avvenuti a Hendersonville, una cittadina in North Carolina (USA).

L’autrice del reato è Penny Short Hartle una donna di 50 anni. Quest’ultima è stata ritrovata dal suo vicino di casa, Joe Coch, mentre dormiva profondamente. Nessuno si sarebbe mai aspettato l’amara scoperta.

Madre accoltella la figlia: un raptus omicida inspiegabile

Dopo vari tentativi, Joe Coch è riuscito a svegliare la donna che però sembrava molto confusa. Uno stato confusionale molto profondo seguito da tremori e ricordi confusi.

Leggi anche -> Francesco morto a 7 anni per l’otite, le colpe gravissime dell’omeopata

“Le sue mani tremavano e sembrava che non si ricordasse più chi fosse” ha detto Coch ai giornali locali. Una vera e propria tragedia che ha dell’inspiegabile dato che non si capisce quale possa essere stata la causa scatenante.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

In base alle dichiarazioni delle sceriffo della contea di Henderson, la donna avrebbe pugnalato sua figlia. Quest’ultima sarebbe poi morta a causa delle gravi ferite. Al momento le indagini proseguono e gli investigatori non sanno dire se la madre fosse sotto l’influenza di droghe o alcool.

Leggi anche -> Violento terremoto in India: segnalati crolli, terrore nella popolazione

Al momento è accusata di omicidio colposo di secondo grado. Lunedì ha rinunciato ad apparire nella prima udienza e quindi il tutto è stato rimandato di almeno di almeno due settimane.

Nel frattempo arrivano altre testimonianze tra cui quella di Jan Harvey, un vicino. “Eravamo più o meno amici. Ogni tanto portavo qualcosa alla bambina, come dei popcorn”. L’uomo ha poi aggiunto che la situazione familiare era abbastanza inquietante.

Tutti fatti che però non spiegano il perché di un gesto così atroce. Ciò che al momento è quasi certo è che la madre non si è ancora resa conto delle sue azioni.