Ubaldo Righetti, il dramma: l’ex campione della Roma colpito da infarto

0
113

Ubaldo Righetti, 58enne ex terzino della Roma campione d’Italia nel 1983, oggi uno dei volti più famosi di Roma Tv, ha avuto un infarto. 

La notizia è giunta come un fulmine a ciel sereno e ha subito fatto il giro degli ambienti sportivi e televisivi (e non solo). Ubaldo Righetti, 58enne ex terzino della Roma campione d’Italia nel 1983, oggi uno dei volti più famosi di Roma Tv, è stato colpito da un infarto. Com’è facile immaginare, proprio in questi minuti c’è molta apprensione per le sue condizioni.

Choc e paura per le condizioni di Ubaldo Righetti

Ubaldo Righetti, classe 1963, ha avuto l’infarto oggi pomeriggio mentre stava giocando a Padel con alcuni amici ed è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale Sant’Andrea di Roma. Le sue condizioni sono monitorate attimo per attimo e per fortuna l’ex calciatore non sembrerebbe in pericolo di vita.

Leggi anche –> Stroncata da un malore a 45 anni: Sezze piange Enza Berti

Ubaldo Righetti, campione d’Italia del 1983 in giallorosso, pochi giorni fa aveva pranzato in un ristorante del centro della Capitale con Massimiliano Allegri e postato una foto che lo ritraeva sorridente al fianco dell’ex tecnico juventino. I due sono amici perché alla fine degli anni ’80 fecero parte del Pescara di Galeone e sono rimasti sempre in contatto. Oggi, come detto, l’ex terzino è uno dei volti più famosi di Roma Tv ed è stato per anni opinionista radiofonico.

Leggi anche –> Morte Davide Astori, condannato il medico sportivo: “Poteva salvarlo”

Nel dettaglio, dopo la fine della carriera da calciatore e alcune esperienze come allenatore, Ubaldo Righetti ha lavorato come commentatore per Centro Suono Sport, per Roma Channel, per la Rai e per Teleradiostereo. Nel 2010 è stato tra l’altro ospite di Jacopo Volpi a Notti Mondiali, dove ha analizzato le azioni delle partite. Ha inoltre commentato con Gianni Bezzi alcune partite dei mondiali. L’augurio è che anche questa volta faccia un bel gol.