Caserta, immane tragedia: Kevin muore a soli 4 anni

0
85

Kevin si è spento ad appena quattro anni dopo aver combattuto come un leone contro una terribile malattia. 

Un grave lutto ha colpito la comunità di Sant’Angelo d’Alife, in provincia di Caserta. E’ morto Kevin Maceroni, stroncato a soli 4 anni da una forma particolarmente aggressiva di tumore. Il piccolo stava combattendo contro la terribile malattia dall’agosto dello scorso anno. I genitori hanno girato l’Italia per cercare di assicurargli le cure migliori e salvargli la vita, ma il suo cuoricino purtroppo oggi ha smesso di battere.

Il dolore straziante per la scomparsa del piccolo Kevin

I funerali del piccolo Kevin sono in programma nella giornata di giovedì prossimo alle ore 15 presso la Parrocchia di Santa Maria Della Valle. La notizia della morte del piccolo ha sconvolto l’intera comunità. Il sindaco Michele Caporaso, a nome di tutta l’amministrazione comunale, ha espresso il proprio cordoglio alla famiglia e ha annunciato che sarà proclamato il lutto cittadino per il giorno dei funerali.

Leggi anche –> Eliza Moore, la tragica notizia dalla famiglia della bimba FOTO

Kevin ha dato prova di straordinario coraggio e di una forza da leone nei lunghi mesi in cui, nonostante la giovanissima età, si è visto costretto a lottare contro un brutto male. Dopo un anno di terapie e di letti d’ospedale, sempre amorevolmente assistito dalla mamma Loredana, dal padre Enzo Mecaroni e dalle sorelle Alessia e Nicole, Kevin è stato trascinato via da un tumore che – nonostante la sua tenacia di piccolo “guerriero” e le attente cure del professor Alberto Villani, primario di oncologia pediatrica dell’Ospedale romano del Bambin Gesù – non gli ha lasciato scampo.

Leggi anche –> Martina Barricelli, dopo la morte i tre bimbi sono rimasti soli: “Li prendo io”

L’estate scorsa la città dell’Aquila, gemellata al suo paese d’origine, si era mobilitata perché il piccolo e la sua famiglia non si sentissero soli nel momento delle terapie e del dolore, dimostrando tutta la sensibilità e l’affetto che si possono provare di fronte a un dramma così profondo e incomprensibile.