Le Iene Show, servizi e anticipazioni del 4 maggio: tutte le novità

0
92

Le Iene torna con il suo consueto appuntamento. Anche questa sera ci saranno tanti servizi. Vediamo più da vicino la “scaletta” 

Nuovo appuntamento con Le Iene stasera, 4 maggio, a partire dalle 21:30 su Italia 1. Conducono il programma Alessia Marcuzzi e Nicola Savino con le immancabili voci de la Gialappa’s Band. Lo scherzo della serata avrà come protagonista una delle coppie più seguite dell’ultima edizione del Grande Fratello Vip: Rosalinda Cannavò (alias Adua del Vesco) e Andrea Zenga, giovani conviventi che si dicono legati da un amore vero e sincero. Nicolò De Devitiis, con la complicità di una conduttrice, farà ingelosire disperatamente Rosalinda…

Il menù della nuova puntata de Le Iene 

Le Iene daranno poi spazio ai rider, i fattorini addetti alla consegna a domicilio di cibo in bicicletta o motorino, con il contributo di Guido Brera, manager e scrittore, e Stefano (nome di fantasia), 26enne della Costa d’Avorio che è scappato dalla guerra e ha attraversato tutto il Nord Africa per salire su un barcone e approdare in Italia.

Leggi anche –> Stasera in tv, 4 maggio: Rai, Mediaset, LA7, Real Time, Nove – VIDEO

Giulio Golia tornerà poi a parlare del “caso Vannini” e della sentenza della Cassazione sul processo per la morte del giovane Marco, avvenuta nella notte tra il 17 e il 18 maggio 2015, con i commenti di Marina e Valerio Vannini. Una vicenda di cui si è molto discusso nei giorni scorsi e che ha spaccato l’opinione pubblica.

Leggi anche –> Ascolti tv lunedì 3 maggio: L’Isola dei Famosi è stato il programma più seguito

E Veronica Ruggeri racconterà la storia di Barbara, una donna che ha contratto l’Aids nel 1989 dopo un atto di violenza da parte dell’uomo che all’epoca era il suo fidanzato: l’Azt, uno dei medicinali usati per la cura dell’Hiv, le ha danneggiato il volto, deturpandolo, ed è per questo che Barbara nel 2020 si è rivolta a un chirurgo plastico che le ha proposto delle iniezioni di un materiale riempitivo di sua invenzione. Un filler non riassorbibile che, purtroppo, le ha provato delle orribili cicatrici.