Incredibile collezione di auto d’epoca abbandonate – Video

0
733

L’incredibile collezione di Chevrolet abbandonate in Brasile. Oltre 60 auto sono state ritrovate in un capannone alle porte di Rio

In una fattoria a Xerém, in Brasile, che si trova nella zona federale di Rio de Janeiro del paese, è stato ritrovato un cimitero di circa 60 auto sistemate una vicino all’altra. Si tratta principalmente di modelli Chevrolet Chevette L 1.6 / S e Chevette Junior 1.0 del 1992 e 1993. Ci sono, però, anche alcuni modelli di Volkswagen e Chevy Corsa. Le macchine si trovano sotto una tettoia, che ospita anche il porcile di una piccola famiglia di suini. Queste auto facevano parte della grande flotta di proprietà di Pascoal da Ressurreição Afonso Rego, che un tempo era conosciuto a Rio come il re dei taxi. Nonostante la montagna di polvere, è facile scorgere il colore giallo di tutte le vetture parcheggiate. Il colore è stato lanciato nel 1977 e poi è diventato quello standard dei taxi di Rio de Janeiro.

Brasile, una collezione di 60 taxi d’epoca

Le auto però non ha più le strisce laterali, la luce sul tetto e il tassametro. Sono stati rimossi dalle vetture. Le auto che si trovano nel cimitero ritrovato oggi sono per lo più del 1992 e del 1993. Sono state su strada solo per tre anni a causa delle vecchie norme municipali sui trasporti di Rio che imposero dei cambiamenti. Le auto hanno registrato un elevato chilometraggio in quel periodo perché i conducenti percorrevano da 170 a 200 chilometri al giorno nel traffico cittadino.

Leggi anche > Un uomo scatta la foto ad un Ufo

Dopo essere state in pensione, le auto sono andate in un magazzino presso la sede dell’impero dei taxi di Paschoal. Una disputa legale con il governo statale ha impedito che i veicoli venissero venduti. Così, sono rimasti fermi per decenni. Paschoal è morto otto anni fa, all’età di 92 anni, e l’azienda è passata nelle mani di 14 eredi. I taxi sono rimasti nel magazzino fino al 2020. Poi un ragazzo ne ha acquistate dieci e ha fatto dei video. Di qui un passaparola che permesso di venderle tutte.

Vai al Video