domenica, Gennaio 29, 2023

Rosa Landi, chi è la donna uccisa dal marito: la storia ad Amore criminale

A distanza di 5 anni dai fatti, Veronica Pivetti racconta il femminicidio avvenuto a Genova che tolse la vita a Rosa Landi

rosa landi ciro vitiello

Questa sera, giovedì 6 maggio, andrà in onda Amore Criminale, lo show condotto da Veronica Pivetti in prima serata su Rai 2. Questo programma è una fiction documentario in cui l’attrice milanese racconta le violenze subite da diverse donne, spesso con esito tragico. Questa sera andrà in onda la terza puntata e racconterà la storia di Rosa Landi, una donna di 59 anni di Genova che nel 2016 è stata assassinata dal marito. Le motivazioni dietro questo efferato delitto sarebbero il fatto che lui non accettasse la decisione di lei di separarsi. Ma cerchiamo di capire bene cosa sia successo e come la Pivetti affronterà questa storia.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Stasera in tv, 6 maggio: Rai, Mediaset, LA7, Real Time, Nove – VIDEO

veronica pivetti amore criminale rosa landi

La tragica storia di Rosa Landi

La notte del 19 marzo del 2016, in via Toscanelli nel quartiere di Sestri Ponente a Genova, Ciro Vitiello ha ucciso la moglie, Rosa Landi. L’uomo, 64 anni, in preda alla rabbia perché non riusciva ad accettare il fatto che la moglie volesse lasciarlo, l’ha uccisa sparandole addosso quattro colpi di pistola. “Sentite, ho ammazzato mia moglie“, ha detto Vitiello quando ha chiamato la polizia. “Come ha ammazzato sua moglie?“, questa la risposta stupefatta dell’agente. Lui risponde: “Guardi non si può più vivere, questioni di separazioni. Io ho perso la testa e ho separato a mia moglie con la pistola, mi voleva lasciare“: questo è quanto ha raccontato alle forze dell’ordine per spiegare le motivazioni del suo efferato gesto, dopo che lui stesso li aveva contattati per i soccorsi. La donna è morta praticamente subito, mentre era al telefono che parlava con il loro figlio e che ha sentito gli spari.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Morto un noto dj radiofonico: era in carcere per stupro e pedofilia

Il quartiere di Sestri, amici e parenti erano tutti sotto shock per quanto accaduto a Rosa Landi. Quando Vitiello è stato arrestato per omicidio volontario, non ha chiesto di parlare con i figli i quali, tra l’altro, hanno affermato come l’uomo fosse un padre a volte violento.

via toscanelli omicidio rosa landi

Può interessarti anche