giovedì, Febbraio 2, 2023

Bambino scappa di casa e denuncia la famiglia: “Stuprano mia sorella”

È coraggiosissimo l’atto di ribellione compiuto da un bambino che è andato dalla polizia per svelare quanto di orribile avveniva a casa.

Bambino denuncia gli abusi scappando di casa
Bambino denuncia gli abusi scappando di casa Foto dal web

Un bambino ha denunciato il padre che più volte ha sottoposto a stupro la sorellastra. Il piccolo ha 9 anni e per riuscire in ciò è scappato di casa, allo scopo di recarsi al più vicino commissariato di polizia e svelare tutto quanto.

Leggi anche –> Incidente sul lavoro, Matteo muore a 34 anni: aveva battuto la leucemia

E proprio questo è successo, con le forze dell’ordine che subito hanno preso in cura il bambino per poi far partire immediatamente una indagine. La prima cosa che gli agenti hanno fatto è stata recarsi in casa del bimbo e trarre in stato di arresto la madre ed il patrigno.

Di questo orribile fatto ha parlato Diario Sur, network spagnolo, con la vicenda che è avvenuta a Malaga. Oltre allo stupro della sorellastra, il bambino ha svelato anche di subire da sempre dei gravi maltrattamenti e degli episodi di denutrizione.

Ai poliziotti ha affermato che lui era solito cucinarsi da solo, recarsi a piedi a scuola e che non gli veniva data l’occasione di lavarsi. Dopo avere denunciato questi abusi, ecco poi che il ragazzino ha rivelato anche quanto di orribile il patrigno era solito fare sulla figlia della compagna, madre del bimbo.

Leggi anche –> AstraZeneca: militare morto dopo il vaccino, ci sono sviluppi

Bambino svela tutto ai poliziotti: in casa la scena è terribile

In cella si trovano ora lui, 41 anni, e quest’ultima, di 36 anni. La vittima degli stupri in famiglia è una 15enne, che la madre aveva avuto da una precedente relazione.

Leggi anche –> Bonus 1600 euro, a chi spetta e come fare per ottenerlo

Poi in casa c’era il bimbo di 9 anni ed altri due di 3 e 7, tutti quanti invece venuti al mondo in questo rapporto.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

La casa dove le forze dell’ordine sono entrate si presentava nel più totale degrado, in condizioni igienico-sanitarie decisamente pessime. La coppia deve rispondere di svariati reati con numerose aggravanti.

Foto dal web

Può interessarti anche