venerdì, Febbraio 3, 2023

Coronavirus 26 maggio: si svuotano le terapie intensive

Emergenza Coronavirus oggi 26 maggio in Italia: si svuotano le terapie intensive, tutti i dati e la situazione aggiornata.

(Christopher Furlong/Getty Images)

Ancora oggi i dati del ministero della Salute sull’emergenza pandemia Coronavirus in Italia fanno ben sperare, non solo in vista dell’estate, ma anche per quanto concerne i mesi a venire. In particolare, il dato che maggiormente interesse è quello riguardante il rapporto tra tamponi risultati positivi e quelli complessivamente effettuati. Questo perché si evidenzia come a fronte di un costante monitoraggio, i numeri restino bassi.

Leggi anche –> Mascherine, la bella notizia dal noto immunologo: quando le toglieremo

Anche oggi sono diversi gli aspetti positivi che emergono dal costante monitoraggio, che è sicuramente più efficace rispetto a quanto avvenuto lo scorso anno. E anche oggi il primo dato che prendiamo in considerazione è quello dei nuovi contagi: i dati ci dicono che ci sono 3.937 nuovi casi su 260.962 tamponi antigenici e molecolari.

Leggi anche –> AstraZeneca: militare morto dopo il vaccino, ci sono sviluppi

Dati emergenza Coronavirus oggi 26 maggio in Italia: la situazione aggiornata

(Hristo Rusev/Getty Images)

Il tasso di tamponi positivi sul totale di quelli effettuati resta davvero molto basso: siamo all’1,5%, leggermente più alto di quello delle 24 ore precedenti. Ieri infatti eravamo all’1,27%, che è la soglia più bassa in assoluto da quando si porta avanti questo sistema di misurazione. Ancora sopra sopra quota 100 il numero dei morti: siamo a 121 decessi nelle ultime 24 ore. La media settimanale dei decessi è di 139 morti al giorno, in calo dell’11%. Sono 11.930 i dimessi e guariti e 260.029 gli attualmente positivi, ovvero oltre 8mila in meno rispetto al giorno precedente.

Cala ancora oggi la pressione sugli ospedali: ci sono oggi 9.396 ricoverati, ovvero 484 in meno di ieri. Di questi, sono ricoverati in terapia intensiva 1.278 pazienti, anche oggi 45 in meno in 24 ore, mentre i nuovi ingressi nei reparti per malati più gravi sono 39, ancora meno dei nuovi ingressi di ieri. Un dato così basso non si vedeva da mesi. Sul fronte delle terapie intensive, la media settimanale è di 52 ingressi al giorno con un calo del 31%. Per quanto riguarda sempre la media settimanale dei nuovi contagi, si registrano 4.186 casi in media al giorno, in calo del 29% rispetto a sette giorni prima.

Può interessarti anche