Regioni zona bianca, altre sei sperano da lunedì prossimo: quali sono?

0
812

Le Regioni italiane continuano a sperare di essere zona bianca a partire da lunedì 14 giugno: tutte le novità sul territorio nazionale

Regioni zona bianca

Le somministrazioni di dosi di vaccino continuano ad essere sempre in misura maggiore in Italia. Il calo dei contagi è così evidente: così molte Regioni potrebbero passare in zona bianca dopo il passaggio di pochi giorni fa di Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Molise, Sardegna, Umbria e Veneto. Una situazione che va monitorata giorno dopo giorno con la possibilità di eliminare definitivamente il coprifuoco con il ritorno ad una vita più normale. Saranno aperte anche le piscine al chiuso, matrimoni, congressi, sale bingo, centri termali e centri culturali con novità importanti per gli italiani che vogliono essere nuovamente protagonisti dopo un anno e mezzo di limitazioni.

Leggi anche –> Via oggi in tre regioni: cosa accadrà per 3,1 mln di italiani

Regioni zona bianca, i cambiamenti da lunedì 14 giugno

Così, a distanza di due settimane, anche altre Regioni, come Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia e Provincia autonoma di Trento potrebbero sperare di passare in zona bianca a partire da lunedì 14 giugno 2021 se dovessero confermare un valore inferiore ai 50 casi ogni 100mila abitanti.

Leggi anche –> La diffusione del Covid poteva essere fermata, rivelazione agghiacciante

Il dato dell’incidenza è davvero diminuito soprattutto grazie alle frequenti vaccinazioni che avvengono giorno dopo giorno. Infine, l’Italia potrebbe passare tutta in zona bianca a partire da lunedì 21 giugno dopo due settimane di monitoraggio per le altre Regioni coinvolte. Al momento soltanto la Valle d’Aosta ha un’incidenza molto alta rispetto alle altre con 56 casi ogni 100mila abitanti.

zona bianca regioni