Incidente stradale tragico: Davide muore in scooter a 18 anni

0
814

A seguito di una drammatica fatalità, un ragazzo appena maggiorenne perde la vita. L’incidente stradale non gli ha lasciato scampo.

Incidente stradale con un 18enne morto
Incidente stradale con un 18enne morto Foto dal web

Incidente stradale purtroppo mortale, quello avvenuto sulle strade della Puglia nel corso della notte. Un giovane di soli 18 anni ha perso la vita in circostanze tragiche. Lui si chiamava Davide e stava viaggiando sul suo motorino quando ha perso il controllo del mezzo a due ruote.

Leggi anche –> Berlusconi, parole di fuoco: “Il mio male? Sono i giudici”

Questo lo ha portato a cadere rovinosamente sull’asfalto, non trovando purtroppo protezione nel casco. L’accessorio che aveva applicato alla testa è sfortunatamente scivolato via e non gli ha lasciato alcuna possibilità di evitare il colpo potente al suolo che ne è seguito.

Battendo la testa, Davide ha rimediato delle lesioni a livello cerebrali purtroppo impossibili da arginare. Il personale medico del 118, allertato da alcuni passanti, ha subito raggiunto il luogo dell’incidente, ubicato tra i comuni di Noicattaro e Torre a Mare, in provincia di Bari.

Leggi anche –> Marco Baldini, lo speaker vittima di usurai: “Ti rompo le corna”

Incidente stradale, disposta una consulenza sul tragico avvenimento

Ma nonostante i paramedici abbiano praticato le necessarie manovre d’urgenza, il 18enne è spirato pochissimi minuti dopo il loro arrivo. L’incidente stradale, del tutto autonomo e che non ha coinvolto né altre persone né altri veicoli, ha avuto luogo in fase di uscita da una rotonda lungo la Strada Provinciale 57.

Leggi anche —> Paolo Bonolis, che risposta a Baudo: “Come s’accanisce…”

Si ritiene che il giovane stesse viaggiando a velocità sostenuta. Da valutare inoltre la circostanza che riguarda come il casco sia sfuggito al ragazzo. Assieme ai sanitari hanno fatto il proprio arrivo anche i carabinieri di stanza nella caserma di Triggiano.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Il pm di turno ha stabilito lo svolgimento di una perizia tecnica in aggiunta ai rilievi del caso compiuti dai militari. Inoltre nei prossimi giorni andrà svolto anche un esame autoptico sul corpo della vittima, per accertare se fosse o meno in preda ad un qualche stato di alterazione psicofisica.

Foto dal web