AstraZeneca, seconda dose Pfizer per gli under 60: la decisione

0
179

Novità importanti per quanto riguarda la somministrazione di AstraZeneca: per la seconda dose Pfizer per gli under 60, a breve l’ufficialità

Astrazeneca vaccini

Cambiamenti importanti per quanto riguarda la somministrazione del vaccino Astrazeneca, che sarà dato soltanto agli over 60. I richiami, invece, per chi ha ricevuto già la prima dose, dovrebbero essere fatti con Pfizer. Nelle prossime ore potrebbe arrivare così la decisione ufficiale del ministro della Salute, Roberto Speranza, dopo la tragedia con la scomparsa della giovane ragazza di Genova di 18 anni, Camilla Canepa, con la trombosi al seno cavernoso.

Leggi anche –> AstraZeneca, l’Aifa: “No per casi di trombosi dopo la prima dose”

Una decisione che arriverà, forse in leggero ritardo, dopo i numerosi Open Day organizzati dalle varie Regioni italiane con una guerra in atto. Così circa un milione di persone cambierà vaccino per la seconda dose, ma ci sarà sicuramente un rallentamento per raggiungere l’immunità di gregge.

Leggi anche –> AstraZeneca: militare morto dopo il vaccino, ci sono sviluppi

AstraZeneca, la questione politica sui vaccini

Così un ritorno al passato dopo il consiglio dell’Aifa rappresenterebbe un problema dal punto di vista politico. Un passo indietro che farebbe mettere in luce, ancora una volta, la cattiva gestione tra Stato e Regioni con gli Open Day organizzati nelle ultime settimane con la somministrazione di dosi di AstraZeneca. Tutte le decisioni ufficiali arriveranno in giornata con numerosi cambiamenti in vista per l’Italia intera. Infine, oggi venerdì 11 giugno 2021 altre sei Regioni dovrebbero passare in zona bianca con un’incidenza molto bassa.

astrazeneca vaccino