Variante Delta, due focolai sul set Disney de “La Sirenetta” in Sardegna

0
675

Scovati diversi casi della variante Delta: in tutte quante le situazioni risultano colpiti i dipendenti che lavorano al remake de “la Sirenetta”.

Focolaio di variante Delta sul set de La Sirenetta
Focolaio di variante Delta sul set de La Sirenetta Foto dal web

La variante Delta continua a diffondersi in Italia, con il sorgere di un nuovo cluster. ancora una volta la cosa riguarda la Sardegna, ad oggi la regione in cui questa mutazione della variante indiana risulta più presente assieme alla Lombardia ed alla Puglia.

Leggi anche –> Bambino morto, aveva 2 anni: “Febbre improvvisa, stava benissimo”

Si ha notizia del sorgere di un focolaio proprio dove Disney ha allestito il set per girare alcune scene del film remake live action del cartoon classico “La Sirenetta”, del 1989. Ma i casi di variante Delta qui riscontrati sembrano mostrare maggiori affinità con la mutazione del virus conosciuta come “brasiliana” e sorta nel corso della scorsa primavera.

Dal set ci sarebbero tre casi confermati, con l’Azienza ospedaliera universitaria di Sassari che sta seguendo la situazione attraverso il suo laboratorio di Microbiologia. I risultati contestuali hanno mostrato ad ogni modo la presenza di variante Delta, dopo che sono stati processati 15 tamponi in totale.

Di questi, 14 sono legati proprio alle riprese de “La Sirenetta”, svoltesi nella scorsa settimana tra l’Isola Rossa e Trinità d’Agultu. Il caso rimanente riguarda uno straniero, probabilmente anche lui legato alla realizzazione del film Disney.

Leggi anche –> McAfee, fine tragica per il re degli antivirus: quanti orrori nella sua vita

Variante Delta, due i focolai che hanno coinvolto la troupe Disney in Sardegna

Aveva avuto luogo anche uno screening totale sull’intera popolazione di Trinità d’Agultu, che consta di 450 abitanti. Tutti quanti loro sono risultati negativi, segnò che il focolaio della variante Delta è stato contenuto a dovere, grazie a provvedimenti come divieto per i residenti di lasciare il territorio comunale.

Leggi anche –> Barbara d’Urso, l’annuncio shock: “Ho una guardia del corpo”

Inoltre c’è da rispettare un coprifuoco notturno dalle 23:30 fino alle 05:00 fino al 27 giugno. In 100 devono osservare obbligatoriamente una quarantena in casa e nessuno può entrare a Trinità d’Agultu.

Le riprese de “La Sirenetta” erano ancora in corso ed il focolaio era sorto all’interno dell’albergo in cui soggiornava la troupe. Ora i lavori risultano sospesi. Un altro focolaio ha interessato invece un bar in cui sempre la troupe si radunava per colazione, coinvolgendo in questo caso 10 individui.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Ed ancora, nella vicina Palau sono risultati positivi un uomo e una donna, fidanzati, che lavorano per una agenzia di autonoleggio che ha affittato dei veicolo ai lavoratori della Disney in questione.

Foto dal web