Ragazza morta, a 16 anni passeggia su un lucernario: è tragedia

0
710

Una adolescente perde la vita a causa di una tragedia avvenuta in pochi secondi. La ragazza morta dopo un volo pauroso di svariati piani.

Ragazza morta dopo tragedia in un palazzo
Ragazza morta dopo tragedia in un palazzo Foto dal web

Una ragazza muore dopo essere precipitata per nove piani. La tragedia è avvenuta a Bari in via di Vagno, in uno stabile che sorge all’interno del quartiere Madonnella. Ed appare chiaro come il tutto sia avvenuto.

Leggi anche –> Ragazzo morto dopo caduta da bicicletta, ma c’è un’altra tragedia

A monte di tutto c’è una tragica fatalità, che porta ad escludere del tutto la possibilità che possa trattarsi di un gesto estremo. La vittima aveva solamente 16 anni e stava passeggiando su di un lucernario.

Il vetro che andava a comporre lo stesso ha però ceduto di colpo facendo sì che la adolescente precipitasse nel vuoto. Il drammatico episodio ha avuto luogo intorno alle ore 21:45 di giovedì 24 giugno 2021.

Leggi anche –> Omicidio a Roma, “Incontriamoci” poi uccide l’uomo che l’aveva licenziato

Ragazza morta, si indaga sulle cause del tragico incidente

In seguito a questo incidente, il pubblico ministero che ha assunto le redini del caso ha disposto per il sequestro dell’intero palazzo. Ciò è avvenuto per facilitare le operazioni di svolgimento dei rilievi e della raccolta di indizi.

Leggi anche –> Prete spaccia droga, espulso: lui si vendica in maniera tremenda

Occorre stabilire come possa essere stato possibile che avvenisse qualcosa del genere. E verificare se ci fossero le dovute misure di sicurezza, con eventualmente la mancata applicazione di norme volte a tutelare l’incolumità delle persone.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Inoltre vanno stabilite anche delle possibili responsabilità nei confronti di terzi. Subito sono intervenuti i soccorritori del 118 e le forze dell’ordine, con quest’ultime rappresentate dai carabinieri di Bari e dai locali vigili urbani.

Alla scena hanno assistito alcuni amici, presenti assieme alla vittima con la quale si erano radunati apposta sul tetto dello stabile. Il motivo della loro presenza lì è da ricercare nella volontà di volere ammirare la luna. Purtroppo però è successa questa tragedia.

Foto dal web