Croazia – Spagna, gol ed emozioni: tabellino e highlights del match

0
397

Il match di Euro 2021 tra Croazia e Spagna: tabellino e highlights, come è finita la sfida di oggi pomeriggio a Copenaghen.

(Hannah McKay – Pool/Getty Images)

Ancora una grande giornata intensa quella di oggi agli Europei, dove si va componendo il quadro dei quarti di finale. Ci sono le prime quattro squadre, tra cui l’Italia, che tra venerdì e sabato si giocheranno l’accesso alle semifinali. In particolare, venerdì sera, gli azzurri affronteranno il Belgio, che ieri ha eliminato il Portogallo di Cristiano Ronaldo, mentre nell’altro quarto di finale si affronteranno sabato pomeriggio Repubblica Ceca e Danimarca.

Leggi anche –> Euro2020, Italia ai quarti: chi affronterà e quando si gioca, data e orario

Nel pomeriggio, un’altra grande sfida tra due nazionali davvero quotate come la Croazia e la Spagna: c’è da dire che i vicecampioni del mondo, rispetto agli iberici, un po’ hanno dovuto fare i conti con il ricambio generazionale che è venuto a mancare. Sono otto i precedenti tra queste due formazioni, con un leggero predominio da parte delle Furie Rosse.

Leggi anche –> Kokorin, altro grosso guaio per la punta della Fiorentina: che ha combinato

Croazia – Spagna, le due squadre in campo: azioni salienti e highlights

(Wolfgang Rattay – Pool/Getty Images)

Infatti, negli scontri diretti si contano quattro vittorie della Spagna, un solo pareggio e tre successi della Croazia. Per quanto riguarda gli Europei, sono due i precedenti tra le due formazioni, con una vittoria a testa: nel 2012 si impose uno a zero la Spagna, quattro anni dopo vinse la Croazia due a uno. Nel match odierno succede davvero di tutto. Risultato sbloccato al 20esimo da un clamoroso errore di Unai Simon: l’autogol è di Pedri, ma il portiere iberico si fa passare sotto il piede un retropassaggio davvero comodo.

Ci pensa Sarabia al minuto 38 a raddrizzare i conti e poi nella ripresa arriva anche il 3-1 di Azpilicueta che di fatto sembra ipotecare il passaggio del turno della Spagna. Come se non bastasse, c’è anche in mezzo un gol annullato ad Alvaro Morata, anche se l’irregolarità è netta. Dalic però azzecca i cambi, due in particolare: Mislav Orsic per Ante Rebic e l’atalantino Mario Pasalic per Nikola Vlasic. Il primo confeziona il gol del 3-2, dopo un incredibile flipper in area, il secondo – su assist del primo – la impatta nei minuti di recupero.

Spagna sotto choc per il pareggio, si va ai supplementari. Al minuto 5, Unai Simon fa una super parata su Kramaric, servito ancora da Orsic, poi è Morata a riportare avanti i suoi. La Croazia non si arrende, ma viene punita in contropiede da Mikel Oyarzabal, alla prima marcatura all’europeo. A quel punto, la Croazia non sembra avere più energie e la Spagna sembra invece poter controllare agevolmente. Finisce così forse la partita più bella vista in questo Europeo.

CLICCA QUI per vedere gli highlights della partita