Wimbledon, Matteo Berrettini batte Guido Pella: chi è prossimo avversario

0
149

Primo turno di Wimbledon, Matteo Berrettini batte Guido Pella: chi è il prossimo avversario dell’azzurro.

(Mike Hewitt/Getty Images)

Un 2021 davvero interessante per Matteo Berrettini, il numero 9 al mondo, che dopo i quarti di finale al Roland Garros ha vinto anche l’Atp di Londra e ha subito staccato il pass per il secondo turno di Wimbledon. Il 26enne romano ha battuto in semifinale a Londra Alex DeMinaur, che in questo 2021 è in grandissima forma, tant’è che una settimana dopo si è rifatto contro l’azzurro Lorenzo Sonego. Poi la vittoria in finale contro Cameron Norrie.

Leggi anche —> Matteo Berrettini, chi è il tennista italiano: età, carriera, foto

Per il tennista romano, che davvero sta attraversando un momento d’oro, due sono gli ATP vinti quest’anno su tre finali disputate. Il 25 aprile scorso, in Serbia, ha avuto la meglio su Aslan Karatsev, che fino a quel punto era stato la bestia nera degli italiani; 15 giorni dopo, la finale persa contro Alexander Zverev a Madrid. Oggi per lui ha preso il via il percorso a Wimbledon.

Leggi anche —> Matteo Berrettini fidanzata, chi è Ajla Tomljanovic: la bellissima collega

Avanza Matteo Berrettini: battuto Guido Pella, ecco il prossimo avversario

(screenshot video)

Nel primo turno del torneo su erba più importante al mondo, di fronte c’era l’esperto argentino Guido Pella, classe 1990. Il tennista nella sua carriera finora ha vinto un titolo ATP a San Paolo nel 2019, mentre può vantare tedici tornei Challenger in singolare e sei in doppio. Circa due ore e venti è durato l’incontro che ha vinto il romano concedere il secondo set all’avversario, dopo un primo set molto tirato. Tirato anche il terzo set mentre invece il risultato del quarto è stato a senso unico.

Berrettini infatti si è imposto agevolmente per sei a zero e passa dunque al secondo turno. Di fronte a lui, un avversario sulla carta semplice, ovvero l’olandese Botic Van De Zandschulp, numero 139 al mondo e classe 1995. Per il tennista di nazionalità olandese, nel primo turno, è arrivata la vittoria contro Gregoire Barrere, tennista francese suo coetaneo e che occupa la posizione numero 131 del ranking mondiale ATP.