Coronavirus 2 luglio: dati in calo nonostante la variante Delta

0
376

Emergenza Coronavirus oggi 2 luglio in Italia: dati in calo nonostante la variante Delta, la situazione aggiornata e i numeri.

(Sean Gallup/Getty Images)

La variante Delta sta rapidamente prendendo il posto della variante Alfa in Italia: ormai quasi un positivo su quattro è affetto dall’ex variante indiana. Nonostante questo, i numeri della pandemia nel nostro Paese continuano a indietreggiare, come si evidenzia guardando tutti i parametri, non solo giornalieri ma anche rapportati su un periodo medio lungo, come lo è stato quello che comprende gli ultimi due mesi.

Leggi anche –> Variante Delta, Crisanti accusa: “L’emergenza non è passata”

Andiamo ad analizzare come sempre tutti i dati che emergono dal bollettino redatto quotidianamente, rapportandoli anche con quella che è la base settimanale. C’è un dato stabile da giorni, ovvero il 96,5% dei malati è in isolamento domiciliare e lo 0,44% sono in terapia intensiva. Ci sono nelle ultime 24 ore 794 nuovi casi su 199.238 tamponi antigenici e molecolari.

Leggi anche –> Coronavirus, Variante Delta in crescita: quasi un caso ogni quattro

Dati emergenza Coronavirus oggi 2 luglio in Italia: la situazione aggiornata

(Ulet Ifansasti/Getty Images)

Il rapporto tra i tamponi che sono risultati positivi e quelli complessivamente effettuati è dello 0,39%, di poco superiore a quello di ieri ovvero allo 0,46%. Invece, lunedì era allo 0,35%, ovvero circa un tampone ogni 300 effettuati era positivo. Quello di lunedì è stato il dato più basso di sempre. Sale a 28 il numero di decessi nelle ultime 24 ore, anche la media settimanale è di 28 decessi, stabile rispetto a una settimana fa. Sono 2.345 i dimessi e guariti e 47.779 gli attualmente positivi, ovvero poco più di mille in meno rispetto al giorno precedente. Cala ancora dunque il numero degli attualmente positivi, ma soprattutto scende la pressione ospedaliera.

Scende ancora infatti il numero di ricoverati nei reparti Covid: sono 1.682, con un calo di 79 in meno in 24 ore. Di questi, 213 – vale a dire 16 in meno rispetto a ieri – sono ricoverati in terapia intensiva. Sono 3 i nuovi ingressi in terapia intensiva nelle ultime 24 ore, il numero più basso da quando vengono conteggiati, la media settimanale è di 7 ingressi al giorno, il 22% in meno rispetto a una settimana prima. Infine, si segnalano 733 casi in media al giorno, in calo dell’8%. Avanza a gonfie vele la campagna vaccinale: superate le 52 milioni di dosi complessivamente somministrate.