Morto Dilip Kumar, leggendario attore di Bollywood

0
220

Dilip Kumar, uno dei primi e più famosi attori cinematografici indiani, è morto a Mumbai all’età di 98 anni.

(screenshot video)

Una tragedia ha colpito il mondo del cinema indiano, noto come Bollywood, per le sfarzose produzioni in stile statunitense. Dilip Kumar, uno dei primi e più famosi attori cinematografici indiani, è morto a Mumbai all’età di 98 anni. Una vera leggenda, Kumar ha recitato in più di 65 film in quasi cinque decenni, interpretando ruoli che andavano dall’iconico al tenero.

Leggi anche –> Sara Pedri, medico scomparso: “Rilevato un corpo in un lago”

È stato ricoverato in ospedale il 30 giugno dopo aver lamentato affanno. Era stato spesso malato per mesi, ma stavolta la crisi gli è stata fatale. Kumar lascia sua moglie, Saira Banu, anche lei attrice di Bollywood. La coppia non ha figli. Il primo ministro del Maharashtra, Uddhav Thackeray, ha affermato che il funerale si svolgerà con gli onori dello stato.

Leggi anche –> Sorelle uccise dal killer: “Sacrificio al diavolo per vincere alla lotteria”

La morte di Dilip Kumar: addio alla leggenda del cinema indiano

Thackeray e diverse star di Bollywood, tra cui Shah Rukh Khan e Ranbir Kapoor, hanno visitato la famiglia di Kumar per porgere le loro condoglianze. Tanti tributi e messaggi di cordoglio si sono riversati sui social media per il leggendario attore: politici, star di Bollywood e persino storici hanno twittato. Dilip Kumar è nato Yusuf Khan nel dicembre 1922 a Peshawar – nell’attuale Pakistan – prima della spartizione dell’India. Come alcuni dei suoi contemporanei musulmani, ha assunto un nome indù – Dilip Kumar – quando è entrato nell’industria cinematografica hindi.

Ha debuttato nel 1944 in Jwaar Bhata, ma è stato il successo del 1949, Andaz, a renderlo famoso. Il triangolo amoroso di successo vedeva protagonisti anche Nargis e Raj Kapoor, che sono poi diventati attori famosi. Il biografo di Kumar, Lord Meghnad Desai, lo paragona al grande di Hollywood Marlon Brando o alla leggenda italiana Marcello Mastroianni. “Dilip Kumar è stato probabilmente il miglior attore che il cinema indiano abbia prodotto. Ci sono star, alcune anche più grandi di lui, ma nessun attore migliore. Era il miglior attore tragico dei suoi tempi, ma è anche riuscito nella commedia”, ha detto alla BBC.