Vaccini, Pfizer: ci si prepara alla terza dose

0
417

Vaccini, Pfizer pronta a chiedere l’autorizzazione per la terza dose di vaccino. Nelle prossime settimane la richiesta alle autorità regolatorie

Pfizer
Pfizer FOTO Getty Images

La terza dose per i vaccinati con il siero Pfizer. Era stata già ampiamente anticipata la notizia in ordine sparso anche da esponenti istituzionali. Sulla tempistica non ci sono ancora certezze o non sono state divulgate anche perchè i cittadini sono ancora alle prese con le prime due dosi. L’Ansa ha ufficializzato la notizia facendo sapere che Pfizer e BioNTech hanno annunciato che nelle prossime settimane chiederanno alle autorità regolatorie, tra cui la Fda in Usa e l’Ema nella Ue, l’autorizzazione per la terza dose del vaccino anti Covid. La decisione è stata presa dopo i dati positivi sulla sperimentazione alla terza dose. Questa aumenta la protezione da 5 a 10 volte rispetto alle prime due dosi.

Pfizer, verso la terza dose

Il vaccino Pfizer è altamente efficace contro la mutazione del virus, ma dopo un periodo di circa sei mesi potrebbe esserci il rischio di reinfezione in quanto gli anticorpi tendono a diminuire.

Leggi anche > Bonus affitti fino a 1200 euro

Lo stesso commissario straordinario Figliuolo non ha escluso l’eventualità della terza dose ed ha affermato: “La scienza non può ancora rispondere a tante domande sull’immunità che potrebbero dare indicazioni sull’effettiva necessità e le tempistiche di un ulteriore richiamo, ma la macchina organizzativa non può aspettare e si deve preparare in anticipo all’eventualità”.

Leggi anche > Benzina, ecco perchè sale

L’immunologa Antonella Viola ha scritto sul suo profilo  Facebook, “gli studi sulle prime persone vaccinate, quelli di fase 3, sono iniziati circa 9 mesi fa ed è quindi impossibile avere dati certi che vadano oltre questo tempo. Quello che sappiamo con certezza è che, a 9 mesi dalla vaccinazione, le persone sono ancora protette. Con il trascorrere del tempo, potremo pian piano spostare questo termine fino a 1 o 2 anni o magari anche oltre”, conclude. 

Pfizer sede
Pfizer una delle sedi FOTO Getty Images