Morto l’attore di “Braveheart” e “Il Gladiatore”: lutto al cinema

0
996

Lutto al cinema, morto l’attore di “Braveheart” e “Il Gladiatore”, Mike Mitchell: la notizia è arrivata pochi minuti fa.

(screenshot video)

L’attore Mike Mitchell, che è apparso in “Il Gladiatore” e “Braveheart”, è morto: la notizia è stata diffusa da TMZ poco fa. Il portavoce di Mitchell ha detto a TMZ che l’attore/culturista è morto venerdì su una barca in Turchia. La famiglia dice di credere che abbia subito una morte per cause naturali, anche se non ha comunque aggiunto ulteriori elementi rispetto a quanto potrebbe essere accaduto.

Leggi anche –> Tu si que vales, grande lutto per la trasmissione: “Se n’è andata”

Il suo portavoce ha evidenziato: “Mi sembra molto difficile da credere… La morte improvvisa di un attore internazionale che abbiamo gestito, una persona onesta, un vero attore, un vero amico, mio ​​caro amico, ci ha rattristato profondamente. Sono sempre stato onorato di essere il tuo manager”. Quindi ha manifestato la propria vicinanza alla famiglia dell’attore scomparso in questo momento difficile.

Leggi anche –> Simona Ventura, la prova costume fa sfaceli: “Che voto mi date?” FOTO

La morte di Mike Mitchell: il dramma dell’attore scomparso

Mitchell ha iniziato come bodybuilder ed è arrivato al top. Ha vinto Mr. Universo insieme a numerosi Campionati Mondiali di Fitness della World Fitness Federation. Mitchell ha gareggiato per un sacco di titoli, incluso l’uomo più forte della Gran Bretagna. Ha vinto 5 titoli Masters Mr. World lungo il suo percorso. Nel 2010 gli è stato conferito il più alto riconoscimento del WWF, il Living Legend Award.

Per quanto riguarda la recitazione, ha avuto una grande occasione nel 1994 che ricora un po’ la carriera di Arnold Schwarzenegger. È stato scelto per “Braveheart” a causa della sua imponente presenza fisica. Ha continuato ad apparire in pellicole di un certo livello, incluso “Il Gladiatore”, al fianco di Russell Crowe. Mike Mitchell ha subito una grave battuta d’arresto nel 2006 dopo aver vinto il suo quinto titolo mondiale di fitness: è stato colpito da un grave attacco di cuore. Si è spento a 65 anni.