Insigne, scoppia la bomba: cosa è successo

0
126

Il Napoli prende le distanze dalle coccole di Spalletti al giocatore e lancia un chiaro messaggio: rinnovo o cessione

Foto getty images

Napoli e Insigne, un amore che può davvero finire e anche in anticipo. Scoppia la grana per il numero dieci della Nazionale a pochi giorni dal suo rientro in gruppo dopo la pausa post Europeo. Un ritorno caratterizzato anche da una prestazione subito positiva nell’amichevole giocata due giorni fa contro l’Ascoli a Castel di Sangro, dove gli azzurri sono in ritiro. Spalletti non ha fatto nemmeno in tempo a coccolarsi il suo fantasista nel post gara di domenica che è arrivata immediata una doppia notizia che mina sempre più il rapporto tra Insigne e la società. Prima in serata Sky aveva diffuso la notizia che il Napoli era intenzionato a cedere il giocatore per 25 o 30 milioni ma non esistono offerte. In secondo luogo, sulla Gazzetta di stamane è stata pubblicata una nuova notizia.

Napoli a Insigne: o firmi o via

Secondo la Rosa il club avrebbe comunicato all’agente del giocatore due uniche alternative: prolungare il contratto alle condizioni del club oppure cercarsi una nuova destinazione. Detto in parole povere: o firmi o vai via. Se le cose stessero davvero in questo modo il braccio di ferro sarebbe solo all’inizio che pone, oltretutto, anche una netta divergenza di posizioni tra l’allenatore e la società. Mentre Spalletti coccola Insigne, il club vuole cederlo e si è soltanto all’inizio dell’avventura di Spalletti sulla panchina azzurra.

Leggi anche > Rosolino al settimo cielo

Se le premesse sono tali, i rapporti tra tecnico e società i annunciano subito scintillanti. Spalletti sarà la prossima vittima della gestione De Laurentiis dopo Ancelotti e Gattuso? Sarà il tempo a dirlo.

Leggi anche > Ajax, talento muore a 16 anni

Intanto il Napoli rischia di perdere il suo capitano e l’uomo in grado di accendere il gioco della squadra. Sullo sfondo Marotta guarda con interesse. Al dirigente dell’Inter è sempre piaciuto Insigne.

Foto getty images