Cappotto cammello, a ciascuno il suo: scegli la miglior sfumatura per esaltare il tuo incarnato

0
358

Il cappotto cammello è finalmente ritornato, ma stavolta per restare. Però, quale scegliere per esaltare il proprio incarnato? Scopriamolo insieme.

Confortevoli, caldi e più popolari che mai. Il camel coat è un must have assoluto, anche se si tratta di un capo che ha iniziato a conquistarci a partire dagli anni ’90, quando Julia Roberts lo ha indossato nel suo film Scelta d’Amore.

scegliere cappotto cammello
Foto da Ciaostyle.it

Che sia slim o oversize non c’è niente da fare: il cappotto cammello è qualcosa che non può mancare mai nel guardaroba di una donna.

Basta aggiungere una cintura alla vita per delineare la propria silhouette e il gioco è fatto. Grazie alla sua estrema versatilità, è un capo che si adatta a qualsiasi tipo di outfit e perché no, a qualsiasi tipo di silhouette e incarnato. Come? Scopriamolo insieme.

LEGGI ANCHE: IL CAPPOTTO TWEED E’ IL MUST HAVE INVERNALE: MA PERCHE’ SI CHIAMA COSI’? SCOPRIAMOLO INSIEME

Ad ogni donna il suo cappotto cammello

Nel corso di questi anni, quasi tutti i brand hanno proposto il camel coat sulle proprie passerelle.

Il dilemma è quale scegliere, non solo per valorizzare la propria silhouette ma anche per essere in armonia con la carnagione, che ognuna di noi ha ovviamente differente. Ecco i migliori abbinamenti possibili.

cappotto cammello carnagione chiara
Foto da Canva

Il camel coat chiaro si adatta maggiormente ad incarnati chiari. Per non sbagliare, potete abbinarlo con con un outfit nero e bianco.

Se invece siete alla ricerca di un abbinamento mix, potete optare per una nuance pastello, come l’azzurro e il rosa. Altrimenti colori più vivaci, come l’arancio, il fucsia e il verde.

cappotto cammello incarnato olivastro
Foto da Canva

Se avete una carnagione olivastra, si consigliano tonalità più intense e più scure.

Possiamo dire che il camel coat si addice a qualsiasi tipo di incarnato, perché si tratta fondamentalmente di un capo di classe, indice di classicità e sofisticatezza, difficilmente paragonabile ad altre tipologie di cappotti.

LEGGI ANCHE: TRENCH COAT, SIMBOLO DI ELEGANZA: 3 REGOLE DI STILE PER INDOSSARLO ALLA PERFEZIONE

cappotto cammello carnagione scura
Foto da Canva

Se avete un incarnato scuro, potete scegliere una camel coat chiaro e abbinarlo magari con outfit a nuance pastello.

Altrimenti, se avete voglia di cambiare, con la vostra bellissima tonalità, potete optare per un cappotto cammello scuro e giocare magari con i colori dell’outfit, dai più tenui ai più vivaci.

Se vi sentite in vena di indossare qualcosa di alternativo, potete azzardare abbinando il coat con accessori animalier o addirittura con outfit in pelle, per un look più audace e aggressivo.