Gambe robuste: ecco cinque consigli di stile per valorizzarle

0
193

Molte donne vivono con disagio la loro fisicità, soprattutto se si parla di qualche chilo in più sulle gambe. Vi mostriamo come valorizzarli.

Premesso che ogni donna ha una sua fisicità da esaltare nei punti di forza e valorizzare in quelli di debolezza, talvolta può accadere di non riuscire proprio a districarsi nella gestione del look per alcuni piccole imperfezioni. Ci pensiamo noi a darvi qualche dritta.

Copertina gambe robuste consigli di stile
Foto da Canva

Un tallone d’Achille comune a molte donne ha a che vedere con il districarsi con delle gambe un po’ più pienotte rispetto a quanto desiderato e la cosa, spesso e volentieri, desta non pochi disagi nella scelta degli outfit. Vi mostriamo cosa indossare in caso di gambe robuste.

LEGGI ANCHE: La giacca trapuntata torna alla ribalta: ma come indossarla? Consigli per un look casual glam

Cinque consigli per valorizzare le gambe robuste

Il primo consiglio che vogliamo darvi parte dal basso, infatti, riguarda le scarpe: quale accessorio più di una calzatura adatta può aiutare a darvi una percezione migliore delle vostre gambe?

Tacchi nude gambe robuste consigli di stile
Foto da Canva

Usate scarpe con tacco, preferibilmente nelle tonalità chiare: il nude, infatti, è una sfumature che ben si adatta alla gamba leggermente più in carne in quanto simula un effetto ottico che va ad affusolarle e allungarle.

Altra chicca da tenere a mente riguarda il mondo delle calze. E’ ben risaputo che “il nero sfina” e questo vale anche per la zona inferiore del nostro corpo: indossando collant neri o scuri, la gamba tende non solo a comprimersi ma anche ad assottigliarsi.

LEGGI ANCHE: Cappotto cammello, a ciascuno il suo: scegli la miglior sfumatura per esaltare il tuo incarnato

Gli indumenti che sfinano le gambe robuste

Esistono anche dei capi d’abbigliamento che ben si prestano ad assottigliare le gambe da qualche chiletto in più. Primi fra tutti, alcuni modelli di jeans. Entriamo nel dettaglio.

jeans  gambe robuste consigli di stile
Foto da Canva

Meglio evitare di propendere per un modello skinny, in quanto andrebbe ad esaltare troppo la forma della gamba. Piuttosto, far riferimento a tipologie di jeans che scendono dritti e lunghi, come, ad esempio, il flared, molto di tendenza negli ultimi mesi o il modello a zampa di elefante.

Per quanto riguardo i vestiti, ad una gamba più massiccia si sposano bene due tipologie di modelli: gli abiti lunghi o i cosiddetti “ad A”. I primi, soprattutto se over, non comprimono il fatidico “punto debole” e, se non eccedono con fantasie, possono dare un’idea del tutto diversa della silhouette.

Gli abiti ad A, invece, nascono come midi o mini ma, pur lasciando scoperte le gambe, le valorizzano in quanto la svasatura sui fianchi allarga la gonna, valorizzando il punto vita e non delineando troppo le forme nella parte inferiore.

E voi indossate questa tipologia di abiti?