Addio al cattivo odore di scarpe, come usare alcuni ingredienti che tutti abbiamo in casa

0
190

Addio al cattivo odore di scarpe! Sai che esistono dei rimedi naturali per combatterla?

La puzza dei piedi è uno dei motivi principali di imbarazzo e fastidio; a volte dipende dalla scarsa igiene della persona, ma spesso dipende anche dall’eccessiva sudorazione.

PIEDI
Foto da Pixabay

I responsabili del cattivo odore sono quindi dei batteri che proliferano quando il sudore ristagna nei calzini.

Come evitare il loro proliferare? Ve lo spighiamo noi.

LEGGI ANCHE: Piedi e calzature per bimbi: quali sono le migliori pantofole per l’asilo?

Quali sono i rimedi per combattere la puzza dei piedi?

Prima ancora di correre ai ripari sarebbe meglio prevenire questo spiacevole evento curando prima di tutto la propria igiene: lavarsi ogni giorno e cambiare quotidianamente i calzini sono le prime azioni da compiere.

Una volta terminata la doccia, inoltre, sarebbe bene anche strofinare e tamponare le spazio tra le dita dei piedi. Anche le scarpe rivestono un ruolo importante, infatti, è meglio se sono traspirante e non eccessivamente strette.

Se la puzza dei piedi però persiste dobbiamo utilizzare dei rimedi specifici; in farmacia e nei supermercati si trovano gel, spray e creme, ma non sempre sono strumenti che sortiscono l’effetto desiderato.

Spesso, infatti, i risultati migliori si ottengono con prodotti naturali che ognuno di noi ha nelle proprie cucine.

rimedi naturali
Foto da Pixabay

Vediamo insieme quali sono i più comuni.

SALE: il sale è un prodotto economico, di facile reperimento e comune in tutte le case. Grazie alla sua capacità di assorbire l’umido, questo neutralizza gli odori e svolge anche una funzione battericida. Basta mettere una manciata di sale dentro le scarpe e lasciarlo risposare tutta la notte.

BICARBONATO: il bicarbonato è un ottimo sostituito del sale grosso e può essere impiegato per i pediluvi. Unito a gocce di olio essenziale, inoltre, è in grado di dare anche una piacevole sensazione di freschezza.

SABBIA DELLA LETTIERA: seppur un pochino più bizzarro, la sabbia per i gatti assolve la stessa funzione. Utilizzato come il sale, è in grado di eliminare i cattivi odori in una sola notte.

 AMIDO DI MAIS e BOROTALCO: grazie alla loro funzione assorbente, sono in grado di sortire gli stessi effetti del sale e della sabbia per gatti; il borotalco ha un ulteriore punto a suo favore: il profumo che lo rende sicuramente più piacevole.

LIMONI E ARANCE: Per chi ama gli agrumi è bene sapere che anche questi sono in grado di neutralizzare la puzza. Una volta accumulate le bucce è sufficiente metterle a macerare in 100 ml di olio di mandorle per una settimana; una volta trascorso il tempo vanno spremute e aggiunte 30 gocce di olio essenziale. Il tutto può essere conservato in una boccetta e passato sulle piante dei piedi all’occorrenza.

Altri ingredienti utili per evitare cattivi odori sono il tè nero e la salvia utilizzati come decotto, lo zinco e l’argilla.

Quest’ultima, in particolare, viene utilizzata come impasto morbido da spalmare sui piedi e rimuovere dopo quindici minuti.

LEGGI ANCHE: Calze sportive per bambini: consigli per scegliere quelle più adatte

pediluvio
Foto da Pixabay

Ora non avete proprio più scuse… tenete sempre a portata di mano questi ingredienti dai poteri miracolosi!