Palloncino, non è solo per bambini: scopri come può migliorare il tuo armadio

0
76

Il palloncino non è solo quello che il bambino chiede in regalo alla mamma o al papà ma anche un dettaglio fashion che può fare la differenza.

Chiunque sia andato anche solo una volta un parco giochi con un bambino sa che ci si può attendere una e una sola domanda: “mi compri un palloncino?”

significato palloncino
Foto da Canva

Quando si diventa grandi però, udite udite, il palloncino non perde fascinoso semplicemente si modifica e diviene un dettaglio fashion.

Palloncino per i maglioni, palloncino per le camicie, palloncino per le gonne e chi più ne ha più ne metta.

Ma che cosa vuol dire palloncino? Nel settore fashion indica una forma estremamente in voga da qualche tempo e capace di farci sognare.

Scopriamo insieme meglio di che cosa stiamo parlando.

LEGGI ANCHE: BALLERINE, LE SCARPE MENO SEXY? FORSE DOVRESTE CONOSCERLE MEGLIO

Palloncino, sai che caso significa nel settore moda?

Le maniche a palloncino ma anche la gonna a palloncino sono dei veri e propri must per la moda donna degli ultimi anni e noi oggi vi spieghiamo perché.

manica corta a palloncino
Foto da Pinterest @Mamme a Spillo

La forma a palloncino, soprattutto per quanto riguarda le maniche, era molto comune già dal 1400-1500

Iniziamo però dalla gonna al palloncino, quella con elastico sull’orlo che stringendo le regala celebre forma.

Fu lo stilista Cristobal Balenciaga che nel 1958 la presentò per la prima volta in passerella. Bisognerà però attendere gli anni ’80 per vederla letteralmente dilagare e, non  a caso, dopo la momentanea eclisse degli anni ’90, tornerà di moda proprio negli ultimi anni, quando l’amore per gli anni ’80 tornerà a farsi sentire.

LEGGI ANCHE: PIED DE POULE: LO CONOSCIAMO TUTTI, MA COSA SIGNIFICA REALMENTE? RIMARRAI SORPRESO

gonna a palloncino
Foto da Pinterest @Daniela Romanisio

Le maniche a palloncino invece sono il must del fisico a pera e, in generale, di chiunque voglia aggiunger volume alla parte superiore del busto ma anche nascondere delle braccia delle quali non si va propriamente fiere.

Note anche come manche a sbuffo, vissero momenti di gloria nel lontano passato, come ad esempio nel periodo vittoriano, ma oggi sono tornate di gran voga. Da un paio di stagioni sulle passerelle maniche a sbuffo ad alto volume sono tornate alla ribalta.

Ricordano le maniche gigot rese famose da Cristóbal Balenciaga negli anni ’50, ma anche la teatralità propria della moda anni ’80.

Il palloncino dunque ha una sua vera e propria storia che, udite udite, va ben oltre quella del giochino da regalare ai bambini durante l’uscita domenicale. Nel vostro armadio era già entrato? Be’, da oggi siamo certe che non potrà mancare.