Come smacchiare i vestiti dei bambini? Consigli pratici per risultati impeccabili

0
65

Condimenti, bevande ma anche terra, erba e pennarelli: i vestiti dei bambini sono sempre una sfida quando si tratta di macchi e lavaggi, noi ti insegnano come affrontarla in modo vincente.

I bambini giocano, colorano, vanno a scuola, fanno sport e il risultato è ogni volta lo stesso: i vestiti si coprono di macchie.

smacchiare vestiti bambini
foto da Canva

Imparare a smacchiare al meglio i capi indossati dai più piccoli è il primissimo passo per evitare di acquistare in continuazione vestiti nuovi, tuti però destinati a una vita fin troppo breve.

Apprendiamo allora oggi insieme alcuni preziosi metodi per eliminare anche le macchie più ostinate, regalando una lunga vita agli outfit dei nostri bambini.

LEGGI ANCHE: VESTITI NUOVI, PRIMA DI INDOSSARLI DOVRESTI SEMPRE LAVARLI: EVITERAI UN GRANDE PROBLEMA

Smacchiare i vestiti dei bambini, come farlo in modo semplice ma efficace

Iniziamo con il dire che, in fin dei conti, è giusto che un bambino si sporchi: scegliamo allora i vestiti mettendo in conto che ogni bambino merita di giocare, colorare e godersi a pieno la sua infanzia. Le macchie si tolgono ma i bei ricordi non svaniscono mai.

consigli bucato vestiti bambini
foto da Canva

Per affrontare correttamente una macchia e avere la meglio su lei è obbligatorio parte dal presupposto che ogni tipologia di macchia ha il suo giusto trattamento.

Tuo figlio ha giocato al parco e si è macchiato i pantaloni con l’erba del prato? Quel che ti occorre è un detersivo liquido per bucato con enzimi. Lo dovrai strofinare sulla macchia e lasciarlo agire per cinque minuti. Quindi, lava con acqua calda e un po’ di candeggina.

Se invece divertendosi a colorare con i pastelli il piccolo ha accidentalmente decorato anche la sua maglietta, posiziona la macchia tra i fogli di carta assorbente, quindi premi con un ferro caldo, sostituendo spesso la carta assorbente. Ora non resta che pretrattate il tessuto, tampona il segno e lascia asciugare. Se rimane del colore dopo un primo lavaggio con candeggina, risciacqua il capo usando candeggina a base di cloro, purché sia sicuro per il tessuto.

E se uno spuntino a base di cioccolata dovesse rimanere sulla felpa del piccolo? Inizia togliendo con delicatezza il cioccolato in eccesso poi massaggia il detersivo liquido per bucato sulla macchia con le dita. Dopo averlo lasciato agire per cinque minuti, lava con cloro o candeggina per tutti i tessuti, se è sicuro per il capo.

LEGGI ANCHE: SALE GROSSO, ACETO BIANCO E ALTRI METODI GREEN PER FARE IL BUCATO

consigli bucato bambini
foto da Canva

Infine, se tuo figlio ama saltare nelle pozzanghere forse dovrai vedertela con un po’ di fango. In questo caso basterà attendere che il fango si asciughi e spazzolare via il più possibile. Per togliere i residui poi pretratta con uno smacchiatore e procedi al normale lavaggio.

Le macchie ora non saranno che un ricordo, così come le lunghe ore di divertimento del tuo bambino.