Ornella Vanoni è tornata ma ricordate com’era? Differenza Sconvolgente

0
80

Ricordate com’era Ornella Vanoni? Uno stile inconfondibile, un canto angelico ed una personalità forte e divertente, ma il cambiamento c’è eccome!

Una delle cantanti più longeve del panorama musicale italiano, raffinata, dal sound jazz riuscito benissimo anche in Italia e con oltre 65 milioni di dischi venduti: Ornella Vanoni è la nostra Ornella Nazionale, un fiore all’occhiello squisito del Bel Paese accanto a Mina, Patty Pravo, Nada e tanti altri nomi illustri della musica.

ornella vanoni com'era
Foto da Canva

Una carriera sessantennale che vede vere e proprie opere d’arte, per lei hanno scritto talenti indiscussi del calibro di De André, Lucio Dalla, Ivano Fossati e Mogol, portando a galla uno stile che prima di lei era appena abbozzato. Negli anni la nostra cantante preferita è cambiata parecchio, pur rimanendo estremamente alla moda, sofisticata ed erotica. Vi ricordate com’era?

LEGGI ANCHE: Lucy Boynton, non solo Bohemian Rhapsody: il meglio che l’attrice ci ha regalato

Vi ricordate com’era Ornella Vanoni? Il suo stile prescinde dal tempo passato e futuro

Un’anima raffinata la definivano, una voce che scendeva giù dal paradiso e che conquistava tutti già solo dalle prime note: Ornella Vanoni è un vanto tutto italiano e la sua carriera è ancora all’apice, considerando le così tante nuove proposte del panorama musicale italiano. Seducente ma mai volgare, erotica ma mai osé, semplice ma mai scontata. La nostra Ornella negli anni si è sempre distinta per il suo portamento che inesorabilmente si rifletteva sul suo modo di cantare.

ornella vanoni da giovane com'era
Foto da Pinterest_modna50

LEGGI ANCHE: Test personalità: dicci quali sneakers indossi e ti sveliamo tratti nascosti di te

Fu una delle prime a personificare il jazz in una lingua che di certo non concepiva questo stile musicale, considerando che il genere fosse spesso di denuncia riguardo agli oppressi, ai poveri, al dolore trasmesso con la voce. Noi avevamo De André e Dalla che cantavano del e per il popolo, ma lei riuscì a portare la malinconia che però non tradiva e non stancava.

ornella vanoni postal market
Foto da Pinterest_curiosando708090

Nonostante i suoi testi parlassero spesso d’amore, di abbandoni, di dolore e lasciti, il suo stile trasmetteva la passione per la moda sempre ricercata e apprezzata nei minimi dettagli. La potevamo osservare con bluse scintillanti, pantaloni a palazzo o al contrario skinny scuri ma dal carattere brillante, con pellicce e un volto che si prestava alla perfezione alla moda 60/70 poiché dai tratti lunghi ed anche un po’ egiziani.

bomberino nero
Foto da Pinterest_spettegolando.it

Forse furono proprio questi a destarle qualche disagio, considerando che ad oggi il vecchio volto di Ornella è impossibile da ricordare se non in foto, poiché sottoposta a diversi interventi di carattere estetico. Ormai indossa quasi sempre long dress con vita stretta, gonne ampie e morbide, blazer eleganti e predilezione per i colori scuri o al contrario eccentrici, seppur contenuti.

album 2000
Foto da Pinterest_modna50

 Insomma, la nostra Ornella ha ancora tanto da dire, cantare, raccontare e fare, per questa ragione il suo stile rimarrà sempre e comunque nei nostri cuori!