martedì, Gennaio 31, 2023

Essere chic anche a basse temperature: cosa indossare per rimanere sempre cool

Con l’arrivo delle basse temperature, c’è anche un certo dress code da rispettare. Vediamo insieme come rimanere caldi pur rimanendo al passo con gli ultimi trend. 

Quante volte siete rimaste di fronte al vostro armadio non riuscendo a decidere cosa mettervi!

trend e collezioni cool & chic
Foto da Canva

Il dilemma però sorge spesso, non tanto sul tipo di capo, bensì sul suo spessore, in modo da rimanere belli comodi e caldi, anche a basse temperature.

Con l’inverno alle porte, é normale chiedersi quale siano i capi più adatti per ripararsi dalla stagione più fredda dell’anno.

Però, molte di voi, vorrebbero farlo pur rimanendo al passo con le ultime tendenze. Volete essere comode ma chic? Calde ma cool? Allora seguite i nostri consigli, vedrete che non ve ne pentirete!

LEGGI ANCHE: BORSE FIRMATE: ECCO QUELLE IN TENDENZA PER L’INVERNO 2021/22

I capi must have per rimanere caldi ma cool

Scopriamo insieme come vestirci in base alle temperature esterne, pur rispettando il giusto dress code, non meno importante.

0-5 gradi

donne con pelliccia
Foto da Canva

A queste temperature, bisogna correre subito ai ripari. In questo caso, scegliete i materiali che riescono a proteggetervi di più dalle basse temperature, come la pelliccia, sia vera che sintetica.

Altrimenti optate per il montone o la piuma, anche qui, vera o meno. Queste tipologie di materiali sono perfetti per combattere anche il freddo polare, quindi scegliendoli, andrete sul sicuro.

Meglio indossare questi capi in versione lunga, in maniera tale che anche le vostre gambe si manterranno al calduccio.

Per quanto riguarda la parte bassa, mi raccomando, non esagerate con la pesantezza, perché andrete incontro all’effetto contrario, soffrendo non di freddo, ma di caldo.

Quindi, si alle maglie a collo alto e con le maniche lunghe, a cardigan, a blazer e a pantaloni di velluto.

5-10 gradi

donne con parka
Foto da Canva

Si tratta di una temperatura più alta, ma ci troviamo pur sempre in uno dei periodi più freddi dell’anno.

In questo caso, optate per materiali come la pelliccia anche se più leggera (e magari più corta) rispetto a quella che metteremmo a temperature più basse.

Altrimenti con la lana andate sul sicuro. Quindi, il cappotto lungo di lana è un capo ideale per questo periodo, possibilmente con collo alto.

Tenete a portata di mano anche dei coprispalla. Potete anche scegliere di indossare  il tradizionale parka imbottito.

Come abbinare tutti questi capi? Beh, sia la pelliccia che il cappotto si amalgamano perfettamente con abiti eleganti ma anche più casual, come nel caso di un classico paio di jeans pesanti o una minigonna in velluto. Vedrete che questo abbinamento farà faville.

Se decidete per il parka, allora c’è l’imbarazzo della scelta, perché si tratta di un indumento estremamente versatile.

Potete abbinarlo con un tubino nero, oppure con dei grintosi pantaloni in pelle insieme a dei maglioni cropped.

Può interessarti anche