martedì, Gennaio 31, 2023

Toni caldi o toni freddi, scopri quali dovresti scegliere in base alla tua pelle

Sapevi che la nostra pelle è perfettamente in grado di svelarci quali toni scegliere, se caldi o freddi? Prova questo metodo e scopri la verità!

Vi siete mai chiesti perché in genere i vip sono sempre meravigliosi sui red carpet? Ovviamente il make up gioca un ruolo chiave, così come gli abiti indossati, ma a volte non è solo di questo il merito. Avranno molto probabilmente chiesto la consulenza di un esperto in armocromia.

toni caldi freddi pelle
Foto da Canva

Per chi non conoscesse questa ‘scienza’ si tratta di scoprire le varie tonalità della propria pelle, i sottotoni per poi capire quali colori scegliere per i vari outfit affinché si possa apparire sempre al meglio. Questo molte star già lo fanno, ma per quanto riguarda noi?

Quante volte abbiamo indossato un colore che però ci faceva apparire goffi, più gonfi, con la pelle macchiata e spenta? Colpa di quello sbagliato, ecco perché oggi vogliamo insegnarvi un piccolo trucchetto per capire se i nostri colori siano caldi o freddi in base alla pelle. Scopriamo insieme come fare!

LEGGI ANCHE: Bohemian Rhapsody i look più belli di Lucy Boynton alias Mary Austin

L’armocromia insegna: come scegliere i toni caldi o freddi in base alla nostra pelle?

La nostra pelle ci è amica, dobbiamo sempre ricordarcelo, specialmente quando si tratta di scegliere i vari outfit da indossare. Tutto dipende dal tono e dal sottotono, in particolare quest’ultimo. Difatti scovando quello giusto per noi potremo radicalmente cambiare il nostro stile di vestiario, apparendo sempre vigorose, radiose e brillanti. Esiste quindi un semplice trucchetto per scoprire a quale sottotono apparteniamo, basta procurarsi due semplici tessuti. Il resto scopriamolo insieme!

toni caldi per la pelle
Foto da Canva

LEGGI ANCHE: Tanti auguri Christina Applegate! I 5 segreti di stile dell’attrice pluripremiata

Procuriamoci due ritagli di tessuto abbastanza ampi, rispettivamente uno color oro e l’altro color argento. Leghiamo i capelli, indossiamo preferibilmente qualcosa di bianco e piazziamoci alla luce naturale. Poggiamo il primo tessuto color oro sul petto facendolo aderire a dovere al collo ed osserviamoci attentamente davanti allo specchio.

La pelle risulta rinvigorita? Liscia? Brillante e senza imperfezioni? Gli occhi cosa dicono? Il colore si valorizza? Se a tutte queste domande la risposta è si, il vostro sarà un sottotono caldo, pertanto andranno bene tutti quei capi dalle tonalità intense e calde, quindi il rosso, l’ocra, il beige, l’arancione e il giallo, considerando ovviamente tutte le altre sfumature.

Toni freddi per la pelle
Foto da Canva

Eseguiamo la stessa operazione con il telo argentato e osserviamo i particolari: l’argento appiattisce le occhiaie? Rimpolpa la pelle? La fa apparire levigata e senza brufoli? Le macchie che abbiamo tendono a sparire con l’accostamento? Se avete risposto a tutte le domande con un si, il vostro sarà un sottotono freddo. Quindi andranno bene i blu, i viola, gli azzurri, i verdi con annesse le altre sfumature, quindi il porpora, il verde bosco e acqua, il rosso ciliegia e così via.

Scoperto quindi il nostro sottotono potremo realmente indirizzarci meglio nella scelta dei vari outfit e siamo sicuri che da oggi in poi saprete come valorizzare la vostra silhouette e la vostra pelle!

Può interessarti anche