mercoledì, Novembre 30, 2022

Qual è il costume per piscina giusto per i tuoi figli? Regole per lui e per lei

I vostri piccoli sono dei nuotatori provetti e non sapete quale costume sia il più adatto a loro? Ci pensiamo noi a darvi qualche spunto

L’energia dei bambini è incontenibile, motivo per cui è sempre importante farli cimentare con qualsivoglia attività sportiva: il nuoto, ad esempio, è un’alternativa valida. Ma come individuare però il costume più adatto al vostro piccolo? Ve ne parliamo noi.

costumi piscina bambini
Foto da Canva

In primo luogo, vi premettiamo che è importantissimo considerare due fattori nella scelta. Intanto, il gusto dei vostri figli: l’estetica conta ed è fondamentale che i bambini apprezzino cosa stanno indossando. In seguito, la comodità: devono sentirsi sempre a loro agio e liberi di muoversi senza incappare in spiacevoli incidenti.

LEGGI ANCHE: Come andare comodamente in bici? Facile! Con il giusto paio di guanti

Costume per piscina, quello giusto per lui e per lei

Vi proponiamo una serie di modelli che potreste seriamente considerare di acquistare per l’attività sportiva di vostro figlio.

bambino nuoto
Foto da Canva

Per quanto riguarda i costumi per lui, sono tre i modelli più diffusi per l’attività in piscina, da valutare ovviamente a seconda delle singole esigenze.

Il primo è il classico slip, adatto ai bambini alle prime armi. Il lato positivo di questo modello è sicuramente che lascia ampia libertà di movimento ma, allo stesso tempo, è poco coprente, dunque non si addice a chi, d’estate, tende a scottarsi facilmente.

La seconda alternativa è il jammer, che presenta caratteristiche opposte al precedente. Questo modello, infatti, è molto aderente e si estende fino al ginocchio, dunque si addice più a chi non deve svolgere movimenti troppo dinamici, ma è perfetto per evitare scottature d’estate.

La via di mezzo tra questi due modelli è lo short, che arriva fino alla coscia senza essere eccessivamente aderente e, per la sua versatilità, si presta facilmente a diverse tipologie di attività in piscina.

LEGGI ANCHE: Capi sportivi, su quali puntare per dare un guardaroba vincente al tuo bambino

bambina nuoto
Foto da Canva

Passando in rassegna invece le alternative per lei, vogliamo anticiparvi che il modello base è il costumino intero, in quanto vostra figlia dovrà sentirsi compatta e protetta durante il nuoto.

Il primo costume è l’intero con scollo dorsale a U, che lascia scoperta gran parte di schiena e spalle, conferendo una conseguente libertà di movimento. Adatto alle bambine che non praticano agonismo.

Il secondo presenta lo scollo dorsale a Y, che presenta questa forma sulla schiena delle vostre piccole. E’ adatto a chi ha il seno già abbastanza pronunciato e cerca comunque aderenza nella zona.

Il terzo ha lo scollo dorsale ad O ed è il modello che lascia maggiormente scoperta la schiena. Essendo la tipologia di indumento che lascia maggiormente liberi i movimenti, è molto adatto alle bambine che praticano già agonismo.

L’ultimo modello, infine, presenta uno scollo dorsale ad X ed è probabilmente la tipologia di costume più versatile ed usata, in quanto le spalline incrociate sulla schiena non solo lasciano libertà di movimento, ma garantiscono un’adeguata aderenza.

Può interessarti anche