venerdì, Settembre 30, 2022

Pantaloni a zampa, must have sfizioso: 5 modi per indossarli con vero stile

Come indossare i pantaloni a zampa al massimo dello stile? Eccoti 5 consigli impeccabili, sarai alla moda, chic e super raffinata!

Se solo avessimo potuto scommettere su alcuni capi appartenenti alla moda retrò, di certo non avremmo puntato neppure un euro sui pantaloni a zampa. Eppure, con disinvoltura, orgoglio e un pizzico di superbia li abbiamo potuti rivedere in tutta la loro magnificenza, facendo uno smacco a tutte le nuove generazioni che ammettiamolo, prendevano un po’ in giro quello stile a tratti hipster, a tratti figlio dei fiori.

pantaloni a zampa
Foto da Canva

I pantaloni a zampa sono adesso il revival di cui avevamo bisogno, a conferma del fatto che la moda non ha sempre necessità di futuro: a volte è proprio il passato a concedere quella modernità che crea lo stile unico e irripetibile dei brand! Ecco perché oggi vogliamo regalarvi 5 consigli per indossare i pantaloni a zampa in modo impeccabile. Riuscirete a liberare il vostro estro artistico e fashionista?

LEGGI ANCHE: Test personalità: dimmi qual è la tua serata ideale e ti dirò chi sei in realtà?

Indossare i pantaloni a zampa sarà una passeggiata: solo se segui i consigli di Ciaostyle, eccoli per voi!

Non basta indossare un semplice paio di pantaloni a zampa per apparire sofisticate, alla moda e all’avanguardia. Miranda Priestly ci guarderebbe altrimenti dal basso verso l’alto, proprio come faceva con la povera Andrea. Esistono quindi delle regole precise per indossarli alla perfezione? Si, potremmo dire, ma anche no in realtà. Più che regole, target che ci permetteranno di garantire alla nostra silhouette una vera rinascita. Perché quindi non scopriamo la top 5 dei nostri consigli sui pantaloni a zampa di elefante?

pantaloni a zampa
Foto da Canva

LEGGI ANCHE: P come plissé, conosci la storia di questo tessuto? È davvero incredibile

Prima di tutto, il vero consiglio iniziale che vogliamo darvi è questo: scegliete il modello che ben si addica ai vostri fianchi. Non tutti i pantaloni a zampa sono uguali, troviamo quelli svasati solo sul finire degli orli, altri invece molto più ampi alla Stella McCartney. Considerate quindi come punto di riferimento l’esterno fianchi per armonizzare la silhouette. Per quelli stretti e con poche forme, i modelli perfetti saranno più ampi e svasati sul finire, mentre per fianchi larghi e abbondanti, una classica gamba oversize sul polpaccio sarà  perfetta.

Per un look sbarazzino, adatto ai pomeriggi o alle attività quotidiane, l’abbinamento perfetto sarà quello col maglione. Pertanto un bel pantalone a zampa in stile denim con maglioncini oversize chiusi all’interno e sbuffati sulla vita concederanno alla silhouette uno slancio incredibile, sia per le ragazze basse, sia per le alte.

Per le serate importanti invece, eleganti e raffinate, i modelli da prediligere saranno quelli dalle gambe un po’ più strette per evitare un look troppo diurno. Il denim potrà comunque andar bene, a patto che sia scuro, dalle sfumature del nero o del grigio, tuttavia i classici di cotone, gessati o macramè ci garantiranno un outfit chic e ricercato. In questo caso sbizzarritevi con le camicette di seta, che però dovranno fermarsi poco dopo l’abbottonatura, nel caso vogliate portarle all’esterno oppure ben stirate e non sbuffate, nel caso si tratti di indossarle all’interno del pantalone.

pantaloni anni 70
Foto da Canva

Non pensiate di indossare una ballerina con i pantaloni a zampa! Le calzature basse in questo caso dovranno essere totalmente abolite, per evitare di schiacciare la figura apparendo più basse. Le decolleté alte a punta  potranno essere un’ottima soluzione per rendere la silhouette più slanciata, ma anche un bel paio di stivali in pelle garantirà grandi soddisfazioni.

In ultimo, anche la giacca da abbinare è molto importante: quelle lunghe, in stile trench potranno andar bene, a patto però che si fermino prima del ginocchio, mentre per i blazer, i  modelli avvitati sulla vita, fermi ad altezza fianchi daranno un quid in più alle curve naturali del corpo. Per zampe esagerate è sempre meglio indossare giacche corte, per zampe un po’ più leggere e ‘contenute’, i modelli lunghi andranno più che bene. Vedrete che stile!

Può interessarti anche