lunedì, Agosto 15, 2022

Regina Elisabetta ricordate com’era da giovane? Cambiamento sconvolgente

Iconica, immortale, amata: la Regina Elisabetta ci ha sempre insegnato lo stile, ma ricordate com’era da giovane? Il cambiamento si vede eccome!

Definita non solo una delle poche regine rimaste in vita, ma La Regina per eccellenza: Elisabetta da sempre ci insegna il portamento, l’aspetto che una royal deve rispettare con vigore, devozione e assoluto charme. In effetti la nostra Queen Elisabeth parte certamente avvantaggiata, poiché un certo savoir-faire lo ha sempre avuto, come dote naturale, un dono di Dio.

com'era la regina elisabetta
Foto da Canva

Se God saves the Queen, God saves the style’s Queen too, nel modo più assoluto. In tutti questi anni Elisabeth ci ha letteralmente fatto innamorare con outfit incredibili, regali, affascinanti e seducenti, senza mai cadere nel kitsch, nel volgare o nell’osé. Sempre composta, sguardo fermo e schiena dritta, in questo tempo il cambiamento è stato inevitabile e di certo il suo stile si è evoluto, crescendo e trasformandosi con i suoi anni. Ma ricordate com’era poco prima di diventare la Regina d’Inghilterra? 

LEGGI ANCHE: Angelina Jolie e l’abito top secret. Ecco svelato il tenero mistero

Ricordate com’era la Regina Elisabetta prima dell’incoronazione? Ad oggi il cambiamento si nota in modo incredibile

Certo, rispetto agli anni 50 e 60, in cui la nostra Regina Elisabetta era nel fior fiore degli anni, ad oggi il cambiamento non solo è evidente, ma anche inevitabile. Pluri novantenne, Elisabeth non ha mai sbagliato un colpo in tutto questo tempo e appare ancora sempre squisitamente alla moda, merito di certo della sua stilista personale che disegna i suoi tailleur su misura. Ma ricordate com’era poco prima dell’incoronazione e negli anni in seguito?

LEGGI ANCHE: Kate Middleton compie 40 anni. Ripercorriamo insieme i suoi migliori look

Facendo un confronto tra lo stile di oggi e quello di anni fa, ciò che appare evidente è uno stesso filo conduttore fatto di eleganza, portamento e profonda regalità. Tuttavia la nostra Queen Elisabeth nei suoi anni più floridi tendeva ad azzardare un po’ di più, pur rimanendo profondamente chic. Potevamo vederla indossare abiti lunghi e vaporosi, con scolli a V profondi o a cuore, collo e spalle nude che, negli ultimi vent’anni sono di certo spariti.

Gli anni 50 e 60 sono stati per la Regina dei veri fashion years poiché il suo fisico incredibile le permetteva di indossare molti abiti diversi, con tagli assortiti. Merito sicuramente del suo fisico a clessidra, con fianchi larghi, vita stretta e spalle armonizzate al resto del corpo. Eppure, i colori sono di certo più tenui rispetto ad oggi: potevamo vederla con  nuance profonde e scure del verde bosco, del malva, del menta, del ghiaccio, del grigio e ogni tanto osava con uno spruzzo di rosa o di rosso. Wrap dress, robe monteau, trench, pellicciotti, abiti dallo stile classico rigorosamente fermi sul ginocchio, con gonne a campana morbide e delicatissime erano i capi prediletti da Elisabetta.

tailleur carta da zucchero
Foto da Getty Images

Ad oggi la troviamo profondamente cambiata, decisamente più matura nel viso, nel corpo e nella postura, tuttavia non perde neppure per un attimo quello stile intenso e particolare, fatto di dettagli minuti e sottili.

tailleur pistacchio
Foto da Getty Images

Possiamo quindi vederla indossare sempre, e ribadiamo sempre esclusivamente tailleur della stessa fattura: blazer con collo revers sottile o alla coreana, abbottonatura centrale, gonna tubino regular sino al ginocchio, cappello e tacchetto 5 abbinato in uno squisito ton sur ton.

Toni dell’azzurro, del cobalto, del blu navy, del porpora, del pistacchio, dell’ocra, del bianco, tutti colori che la nostra Regina adora indossare nella sua vecchiaia e che di certo l’accompagneranno sino alla morte. Di certo non si può dire che la Regina Elisabetta non sia variopinta, non solo nel suo modo di fare, ma anche nello stile, che sicuramente avrà ispirato tanti altri royals del mondo intero. Queen Elisabeth is the Queen. For ever.

Può interessarti anche