martedì, Ottobre 4, 2022

Dakota Johnson 2015, l’abito rosa non lasciava nulla all’immaginazione

Dakota Johnson è sempre stupenda, ma quando indossa l’abito giusto diventa una dea: ricordi quello sfoggiato al Festival di Venezia nel 2015?

I Red Carpet sono sempre una grande occasioni per attori e personaggi del mondo dello spettacolo di sfoggiare incredibili mise, all’insegna di raffinatezza ed originalità. Dakota Johnson, si sa, è ormai esperta in materia, motivo per cui, ogni volta che ha varcato il fantomatico tappeto rosso, non ha mai sbagliato un colpo.

abito prada dakota
Foto da Canva e Getty Images

Nello specifico, oggi, ci vogliamo soffermare su un suo look indimenticabile, che incantò tutti i presenti nel lontano Festival del Cinema di Venezia del 2015. L’abito venne sfoggiato in occasione della première del film “Black Mass” e, nella sua semplicità, è ricordato ormai come un pezzo iconico, oltre che come uno dei vestiti più belli mai passati sul Red Carpet.

Dakota Johnson, tutto quello che c’è da sapere sul suo abito

Curiose di scoprire di più sull’abito di Dakota? Vi sveliamo noi qualche dettaglio fondamentale, in particolare, il brand che l’ha realizzato, dal sapore tutto italiano. Scorrete in basso e lasciatevi incantare dalla classe innegabile dell’attrice.

abito dakota 1
Foto da Getty Images

La protagonista assoluta di 50 Sfumature di Grigio, per un’occasione così importante, non poteva non affidarsi alle sapienti mani di Maison Prada, tant’è che ha scelto uno degli abiti più interessanti della collezione di quell’anno.

Si tratta di un vestito rosa antico, di lunghezza maxi, dunque fino ai piedi e con spalline sottili. Il taglio non è per tutti, ma sembra davvero cucito addosso alla Johnson: non a caso, ha messo bene in risalto la sua perfetta silhouette, dimostrando quanto fosse in forma per l’occasione.

abito dakota 1
Foto da Getty Images

Ma qual è il punto di forza della mise di questa’ attrice? Non grandi fronzoli, non colori troppo accesi o accessori esagerati. Solo una gran dose di classe ed un pizzico di semplicità.

POTREBBE INTERESSARTI, CLICCA QUI: NICOLE KIDAM SUL RED CARPET: I FOTOGRAFI SONO SOLO PER LEI E PER QUELL’ABITO

Non a caso, l’idea che ha messo in pratica, e con cui noi siamo assolutamente d’accordo è il fondamentale less is more. Non servono, infatti, grandi occasioni per sfoderare look troppo estrosi, ai limiti del kitsch.

POTREBBE INTERESSARTI, CLICCA QUI: ANGELINA JOLIE AGLI OSCAR: IL VERSACE ENTRATO NELLA STORIA DEL RED CARPET

D’altronde, Dakota ne è la prova vivente: la sobrietà, valorizzata nel modo giusto, è sempre una buona idea e una fondamentale alleata anche in momenti dove è richiesto un dresscode rigido o eccessivamente formale.

Può interessarti anche