giovedì, Dicembre 8, 2022

Tute per bambini: come scegliere le migliori? 3 accorgimenti essenziali

Scegliere le tute per bambini è molto importante affinché siano comodi, liberi nel movimento senza rinunciare allo stile: ecco come azzeccare la scelta con 3 accorgimenti importanti!

Tutti noi siamo stati bambini e ciò che forse abbiamo dimenticato(alcuni di noi decisamente no) è l’importanza del gioco e delle attività sportive. I capi per i più piccoli non possono esclusivamente badare all’estetica ma devono corrispondere a richieste specifiche, in particolare legate al corpo, alle attività e alla libertà dei movimenti.

tute per bambini
Credits_canva

Durante lo sport, ai bambini viene spesso richiesto di indossare delle tute idonee, partendo dalle classiche arrivando a quelle aderenti oppure composte da più pezzi. Insomma, i nostri bambini svolgeranno sicuramente diverse attività sportive, pertanto comprare loro una buona tuta è fondamentale.

Ecco perché noi di Ciaostyle abbiamo raccolto proprio per voi 3 consigli impeccabili per scegliere non solo quelle più idonee all’attività di riferimento, ma svelarvi qualche accorgimento che vi permetterà di far stare comodi i più piccoli. Curiosi?

Come scegliere le tute per i bambini: ecco qualche accorgimento su cui porgere massima attenzione

Come dicevamo, le tute per i bambini non devono essere scelte esclusivamente in base all’estetica. Certo, ad oggi molti brand famosi propongono capi sportivi davvero comodi senza rinunciare alla bellezza o a quanto richiedono gli ultimi trend, tuttavia spesso si può commettere qualche errore che poi, inesorabilmente, si riverserà sullo sport dei piccoli che prediligeranno un altro tipo di tuta. Ecco quindi 3 consigli di successo per scegliere quella più adatta, scopriamoli insieme! (cliccate qui per scoprire cosa non può mai mancare nella borsa sportiva dei più piccoli)

capi sportivi bambini
Credits_canva
    • Tipologia di tuta: come dicevamo pocanzi, non esiste solo una tipologia di tuta, ma in commercio ne troviamo di diverse. Ricordiamoci tuttavia che, per attività che richiedono libertà estrema di movimento come ad esempio ginnastica, corsa, camminata o sport a corpo libero sarebbe meglio prediligere modelli oversize, con felpe a zip e pantaloni ultra morbidi. Per attività invece come danza, aerobica, balli latini americani potremo optare per modelli un po’ più slim fit, prediligendo maglie termiche e tessuti elasticizzati.
    • L’importanza del tessuto: ovviamente una buona tuta deve corrispondere a precisi tessuti affinché i bambini possano sudare in tranquillità senza il rischio di ammalarsi per l’umidità ancorata al corpo. Per questo motivo, come già accennato sopra, potremo scegliere tessuti termici, in grado di mantenere al caldo durante i periodi freddi e rinfrescare nei periodi più caldi. L’acetato andrà bene per tutti quei completini sportivi come calcetto, basket, pallavolo o tennis.
      attività bambini all'aperto
      Credits_canva
    • Polsini e colletti: molti bambini tendono ad essere infastiditi dai polsini e dai colletti, specialmente quando la tuta non è idonea a quel tipo di attività. Ricordiamoci che per sport che richiedono particolari movimenti, i polsini dovrebbero essere elasticizzati e facilmente adattabili alla forma del corpo, mentre i colletti dovrebbero essere ampi, dolci e morbidi, con una curvatura ampia affinché durante le fasi più clou dell’attività non soffrano eccessivamente.

 

Può interessarti anche