venerdì, Settembre 30, 2022

Storia delle borsa più desiderata di tutti i tempi, quella firmata Chanel

La borsa Chanel: iconica e amata da intere generazioni. Ma sapete la storia che si cela dietro al famoso accessorio?

Dalla fantastica creatività di Coco alla reinterpretazione di Karl Lagerfeld: ecco come nasce la famosa bag di Chanel 11.12.

donna con borsa Chanel
Foto da @welovechanelsg

La sua storia è da far risalire alla sua ideatrice, Gabrielle Bonheur Chanel, in arte Coco, che nel 1955 ha creato una delle bags più iconiche di sempre: la Chanel 11.12.

Un’accessorio a dir poco rivoluzionario, soprattutto per quei tempi, che ha resistito alle trasformazioni e agli stravolgenti che hanno colpito il mondo fashion nel corso di questi decenni.

Borsa Chanel 11.12: un accessorio senza tempo

Non si tratta solamente di un accessorio classico, tradizionale ma racchiude in sé un insieme di emozioni, idee, lusso…Insomma è il simbolo dell’eleganza per antonomasia. Una bag senza tempo, che riesce a resistere alle mode passeggere e che si adatta a qualsiasi tipo di look.

donna con borsa bianca
Foto da @elenmil

La borsa Chanel 11.12 è un’accessorio che ci accompagna nella nostra vita quotidiana e ci accompagnerà per sempre. Le sue dimensioni sono pressoché perfette e il suo stile è indiscutibilmente intramontabile. Una bellezza irraggiungibile ed una reputazione che non smetterà mai di cessare.

A celebrare questo meraviglioso accessorio, una delle ultime campagne della maison francese, rilasciata poco tempo fa e chiamata ça va sans dire, scattata dalla famosa coppia di fotografi Inez van Lamsweerde e Vinoodh Matadin.

La campagna ha come sfondo una Parigi sensuale, silenziosa, frenetica, metropolitana, romantica…Insomma tutte queste definizioni rappresentano, in un modo o nell’altro, la borsa Chanel 11.12.

ragazza con borsa nera Chanel
Foto da @l_t_w_s_

E’ una borsa che è appartenuta a molteplici generazioni, ognuna unica e differente dalle altre. Dagli anni ’50 di Coco, agli anni ’80 di Karl Lagerfeld, la bag ha portato con sé dei tratti distintivi, unici nel loro genere: la chiusura a doppia C e la tracolla in metallo, la quale rappresenta quel tocco di trasgressione in più necessaria in questo pezzo così unico ed intramontabile. Per non parlare della morbidissima pelle, che ancora oggi contraddistingue le bags di Chanel.

Senza ombra di dubbio, la trapuntatura a diamante rappresenta uno dei maggiori tratti distintivi, se non il più importante e il più riconoscibile, della bag firmata Chanel. Si estende per tutta la silhouette della borsa ed è ispirata al mondo equestre, al quale Gabrielle, conosciuta da tutti come Coco, era particolarmente legata.

Può interessarti anche