mercoledì, Novembre 30, 2022

Trussardi dopo l’addio a Michelle Hunziker non si ferma: il risultato è prezioso

Trussardi stupisce in passerella con la nuova collezione Fall/Winter 2022: neppure il divorzio con la Hunziker ferma l’imprenditore della maison

Audace, preziosa, freschissima e sinuosa: questo descrive al meglio la nuova collezione Trussardi Fall/Winter 2022, che dopo il divorzio con la Hunziker sembra non essersi fermato un attimo. Amministratore delegato di una delle maison di moda italiane più In del mondo, delega a Benjamin A. Huseby e Serhat Işık la realizzazione di una collezione elegantissima e superba.

nuova collezione trussardi
Credits_canva

Durante la sfilata sia le proposte maschili, sia quelle femminili brillavano di una luce propria vibrante, merito dei capi che sembravano composti di zucchero, marshmallow e sculture strutturare di pura avanguardia. Il nero domina la scena in una perfetta linea con la storia stilistica della maison seppur si trovano bianchi, denim e qualche sprazzo di colore.

Ma perché stavolta la collezione di Trussardi convince ancor di più rispetto a quelle passate? Scopriamolo insieme

Opere d’arte durante la passerella di Trussardi: la nuova collezione è preziosa, equilibrata e vibrante

La nuova collezione Trussardi Fall Winter 2022 è un’alternanza di giochi di forme, il vedo si mescola al non vedo, l’erotico diventa pulsante senza perdere neppure per un istante l’eleganza che è in realtà il filo rosso che collega tutte le proposte sfilate in passerella. I tagli sartoriali sono curati nei minimi dettagli e non vi è errore di calcolo: ogni capo racconta la storia del precedente appena uscito e del futuro che attende docile di presentarsi all’intero mondo della moda.

collezione trussardi
Credits_trussardi.com

Ciò che cade subito all’occhio è la ricercatezza delle geometrie: se da una parte troviamo l’impatto dello squadrato, degli scolli incrociati e a V profondissimi, delle gonne aperte a X e ad A, in corrispondenza esistono maniche a palloncino, spalle rotondissime, vite strette e ampiezze esagerate, come se fossero state pescate dal cilindro delle mise ‘dimenticate’.

moda autunno inverno 2022
Credits_trussardi.com

Proprio queste mise si avvolgono di stili differenti, trovando il gusto anni 60, il fascino futuristico anni 70/80 e la marziana avanguardia di tutto il 2000, specialmente dell’ultimo decennio. Il nero è la nuance per eccellenza che tinge ogni proposta, in molteplici forme e e stili differenti: passiamo dal classico nero opaco arrivando al black leather, continuando con i cotoni, le sete e i misti strutturati.

moda maschile 2022
Credits_trussardi.com

Man mano che le modelle cantano in passerella con la loro falcata(così come i modelli), ritroviamo la percezione di uno stile che sembra a tratti vittoriano, a tratti gotico che, come abbiamo visto in passato accompagneranno tutta la moda 2022(cliccando qui scoprirete meglio il perché). Le lunghezze dei cappotti, degli abiti e delle gonne non sono messe a caso sui capi, anzi, tutto il contrario, sembra voglia esserci il contatto tra cielo e terra, tra ciò che trascende e che invece possiamo toccare con mano.

sfilata trussardi
Credits_trussardi.com

La moda alla Matrix è ormai ampiamente abbracciata da molti stilisti, tuttavia Trussardi sembra quasi voler effettuare un rito mistico con questa collezione che evoca senza ombra di dubbio diversi stili: dall’Urban al puro Streetstyle dei bassifondi newyorkesi per poi trasformarsi nello chic milanese e londinese, sporcandosi di un aGender essenziale e minimalista. Trussardi anche stavolta riesce a proiettare il futuro in un presente meticoloso, fiero e veramente tastabile. 

Può interessarti anche