giovedì, Dicembre 8, 2022

5 errori di stile che ti costeranno molto cari: attenta a come abbini questi outfit!

Non sempre la scelta degli outfit è azzeccata: ecco perché dovrai stare attenta a questi 5 errori di stile molto gravi!

Ci prepariamo a vivere l’inizio di un binomio pazzesco: quello della primavera/estate! Ben presto dovremo ricorrere al cambio di stagione mettendo via i cappotti pesanti, i berretti, le sciarpe e i guantoni per dare il benvenuto ai blazer, ai trench leggeri, alle gonne, ai crop top e chi più ne ha più ne metta.

errori di stile outfit
Credits_canva

Ovviamente la scelta dell’outfit primaverile punterà parecchio sulla freschezza e sulla comodità, dopo mesi e mesi trascorsi in capi avvolgenti e pesanti, bisogna però fare attenzione a cinque errori di stile molto gravi, in cui incappiamo spesso e facilmente. Noi di Ciaostyle ne abbiamo raccolti 5 nello specifico e vogliamo regalarveli come una sorta di vademecum.

Se quindi non sapete orientarvi a dovere nel giusto abbinamento degli outfit, andiamo alla scoperta degli errori più gravi e comuni che si commettono in primavera!

Stai molto attenta a questi 5 errori di stile con gli outfit: ecco quelli da evitare assolutamente

Ammettiamolo, la moda primaverile ed estiva piace molto: finalmente possiamo spogliarci del ‘di più‘ prediligendo invece abiti più freschi, meno ingombranti e che sicuramente si sposano alla perfezione con il concetto di leggerezza e comfort, non trovate? Certi però sono alcuni errori di stile che solitamente si commettono al primo cambio di stagione. Perché non li scopriamo insieme? Ecco quelli che non dovrete mai più commettere!

moda primavera 2022
Credits_canva
  • Il primo errore in assoluto è quello di indossare due capi oversize allo stesso momento. Nonostante la primavera porti con sé climi più miti, l’aria è ancora frizzantina e una felpa, così come un cardigan o un pulloverino leggero possono far piacere sulle spalle. Non esiste errore peggiore però se non quello di abbinare ad esempio gonne lunghe con maglioni oversize, pantaloni palazzo con felpe larghe. Ricordiamoci di bilanciare la silhouette per apparire sempre al meglio.
  • Il secondo errore è quello di indossare le scarpe aperte con un outfit ancora prettamente invernale. Ad esempio scegliere sandali gioiello col tacco quando ancora i colli sono avvolti da sciarpe e le spalle coperte da giacche di lana, ci faranno apparire nell’immediato molto kitsch. Indossiamo le scarpe aperte in primavera inoltrata, in modo che possano essere più inerenti con outfit leggeri e morbidi.
  • Il terzo errore è quello di continuare ad indossare colori prettamente autunnali o invernali. Il dress code della primavera prevede nuance piuttosto pastellate, intense, tuttavia non troppo profonde. Evitiamo quindi i bordeaux, i neri, i grigi o i silver, prediligendo invece quelli che chiama a sé la stagione(cliccando qui potrete scoprire i colori must have di quest’anno).
    come vestirsi in primavera
    Credits_canva
  • Il quarto errore è quello di vestirsi, così come i sandali al punto secondo, prettamente con abiti estivi. La primavera è una stagione che va a rilento e rilascia ogni giorno in più quella giusta quantità di calore e leggiadria. Pertanto indossare a fine marzo un abito in seta con un semplice bolerino ci faranno visibilmente apparire ancora fuori stagione.
  • Il quinto ed ultimo errore da evitare è quello non abbinare i capi delle mezze stagioni: avendo chiarito che la primavera fa il suo passo lentamente e dolcemente, potremmo ad esempio indossare un pantalone skinny con decolleté chiuse, ma preferire un blazer felpato invece di un giaccone. Miscelando più elementi riusciremo a creare outfit davvero chic, senza soffrire, puntando solo ed esclusivamente alla comodità!

Può interessarti anche