giovedì, Dicembre 8, 2022

Reggiseno a fiori, la primavera è anche nell’intimo: i segreti per abbinarlo al meglio

Il reggiseno a fiori è un capo intimo che non dovrebbe mai mancare nell’armadio di ogni donna in primavera. La stagione dei fiori, infatti, inizia da sotto i vestiti e per un look al top nulla deve essere lasciato al caso

La primavera parte dall’abbigliamento intimo, per un look che sia in tendenza con la stagione dei fiori, si deve partire da ciò che indossiamo sotto i vestiti. Aldilà della biancheria che va sempre curata in ogni dettaglio, i reggiseni a fiori sono elementi su cui si può scegliere di caratterizzare un intero outfit.

abbinare reggiseni a fiori
Foto da sito Intimissimi e Canva

Dopo aver visto come abbinare il reggiseno sexy per un look sensuale, vediamo come impostare il proprio look partendo da quest’indumento intimo in versione primaverile. Si tratta di un aspetto che potrà caratterizzare molto i vostri look, rendendoli ovviamente sensuali quanto basta.

Come abbinare al meglio un reggiseno a fiori per un look primaverile e sexy

Esistono diversi tipi di reggiseni a fiori, si parte dai modelli dunque a balconcino, a coppa normale, a toppino e chi ne ha più ne metta. Qui si seguono le linee di quelli classici, ma esistono poi tante fantasie a fiori. Come sempre bisognerà scegliere quella che più piace.

reggiseno fiori colorati balconcino
Foto sito Zalando

Esistono i reggiseni a sfondo bianco con tanti fiorellini piccoli colorati, quelli che invece hanno una fantasia più larga. Quelli a sfondo colorato con fiori monocolore, insomma c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Per questo, indipendentemente dal modello, possiamo vedere alcuni suggerimenti per caratterizzare il look con un reggiseno a fiori.

Aldilà del modello – dunque coppa, top, balconcino o altro – e la fantasia – a fiori grandi, piccoli etc… – un reggiseno a fiori può essere indossato sotto una blusa o camicia un po’ trasparente, di modo che si vedrà leggermente la fantasia dando quell’effetto di vedo non vedo sensuale ma comunque di classe.

Se, invece, si preferisce qualcosa di diverso, un’opzione è la classica camicia con più bottoni aperti che lascerà intravedere un pare di reggiseno che esce con i fiorellini. Chiaramente essendo già quest’indumento a fantasia, è preferibile vestirsi a tinta unita. Al limite ci si può divertire a creare outfit più originali, come ad esempio un pantalone a righe colorate che richiamano la tonalità del reggiseno a fiori con una blusa scura.

reggiseno coppe a fiori intimissimi
Foto sito Intimissimi

Si tratta di trovare la fantasia che con i fiori non stona, ma è preferibile che la parte superiore – quindi blusa, camicia o canotta – sia a tinta unita. Un altro modo per indossare abbinare questo reggiseno e con le canotte a spalla larga che sono più scollate sotto l’ascella, scegliendo un capo a fiorellini si intravedrà sotto le braccia, dando colore ed eleganza al look.

Può interessarti anche