mercoledì, Novembre 30, 2022

Non solo vita bassa: la lingerie a vista è il trend di successo di questa primavera

Dopo il ritorno dei pantaloni a vita bassa, torna anche la lingerie in bella vista: direttamente dal 2000, è questo il nuovo trend primavera!

Qualcuno aveva già ampiamente odiato il ritorno della ‘moda bassa’, ovvero pantaloni e gonne poggiate sull’inizio dei fianchi, in pieno stile anni 2000. I millennials lo sanno molto bene, difatti non era per nulla una sorpresa recarsi presso le vie del centro e notare tanti adolescenti portare jeans cropped, oversize o minigonne con mutandine più alte della fascia del bottom.

lingerie trend primavera
Credits_canva

Questo mood, volente o nolente, era stato riposto nel cassetto, spostandolo decisamente in fondo alla classifica del kitsch, eppure ad oggi non sembra ancora acqua passata. Anzi, a dispetto di tutto e tutti, non solo torna la vita bassa, ma anche la lingerie in mostra, con delicati pizzi, merletti abbondanti e tipiche forme di vent’anni fa: tanga, culottes, qualsiasi underwear che si rispetti dovrà farsi notare al di sopra dei capi.

Non sarà di certo un passo avanguardistico, bisogna ammetterlo, tuttavia la lingerie a vista vedrà accezioni più chic, meno volgari e decisamente più evocative. Ma perché questo freschissimo ritorno sembra aver conquistato nel giro di pochissimo tempo tantissime donne, persino le over 30?

Goodbye vita alta: benvenuta lingerie a vista per questa primavera, tra pizzi, merletti e fantasia

Scordiamoci ovviamente i classici bordini delle mutande in bella vista con scritte tipicamente millennials come ‘FRUTTA‘, ‘ARMANI‘ o ‘UOMO‘, solitamente riportate sulla biancheria intima dei ragazzi. Stavolta la lingerie vuole farsi notare in tutto e per tutto in una sofisticata rielaborazione, merito sicuramente del ritorno alla vita bassa per pantaloni e gonne, che abbiamo potuto notare nelle ultime passerelle.

collezione louis vuitton
Credits_luisvuitton.com

Non potremo mai dimenticare Gwen Stefani nei suoi live, quando abbinava perfettamente i pantaloni sportivi oversize alla sua lingerie, comprendente anche il reggiseno, oppure a Paris Hilton, che oltre alle sopracciglia finissime sfoggiava spesso i suoi perizomi poco al di sopra del jeans, come se volesse far capire ‘Si, proprio così, lo sto indossando‘. Una moda tipicamente degli inizi anni 2000 e che adesso sta nuovamente conquistando tutte, persino chi ha già superato i 30 anni, senza aspettarcelo, questo è sicuro.

sfilata miumiu 2022
Credits_miumiu.com

Brand dal calibro di Miu Miu, Dior e Louis Vuitton non hanno resistito al fascino della lingerie, difatti durante le ultime passerelle negli appuntamenti delle Fashion Week, in molti hanno notato questa biancheria intima vibrare direttamente dai ventri di modelle e modelli, che durante la falcata attiravano l’occhio proprio lì, su quel bordino lingerie molto interessante.

Ovviamente la lingerie non sarà piazzata a caso sui corpi di chi vorrà seguire questo trend dall’aria fresca seppur conosciuta, difatti troveremo rivisitazioni delle classiche mega scritte con loghi piccoli e dolci, pattern fantasiosi e mai scontati, palette colori in perfetta linea con quelli della primavera 2022 e tagli di sartoria eccezionali, curando ogni singolo dettaglio in modo meticoloso.

moda uomo vuitton
Credits_luisvuitton.com

Pertanto la lingerie abbraccia completamente lo stile Street style, riprendendo il panorama pop e R&B degli ultimi momenti dei 90s per poi piazzarsi proprio sui 2000, confermandoci quello che, nonostante, forse, non avremmo mai voluto sentire, dobbiamo ammettere: questa nuova lingerie in mostra può persino risultare elegante. Che possa convincere persino i più scettici?

Può interessarti anche