sabato, Novembre 26, 2022

Follia Donatella Versace: distrugge i suoi abiti ma, purtroppo, quelli sbagliati

Donatella Versace fa un atto estremo ai Grammy con DuaLipa e Meghan Thee Stallion: il risultato, però, non è così inedito ed originale

Donatella Versace è una delle stiliste più conosciute ed amate nel mondo dello spettacolo. Moltissime celebrities, infatti, si sono affidate alle sue sapienti mani per i loro abiti, soprattutto in luogo di occasioni importanti e attesissime ovunque. Tra queste, ci sono Dualipa e Meghan Thee Stallion che hanno scelto il suo brand in occasione dei correnti Grammy Awards.

dontalla versace flop 5 grammys
Foto da Instagram @donatellaversace

La stilista ha letteralmente conquistato la scena durante l’evento, in quanto si è verificato un simpatico siparietto tra le due pop star internazionali che l’ha tirata in ballo. Le due donne, infatti, si sono ritrovate sul palcoscenico con lo stesso abito “made in Versace” e hanno iniziato a scambiarsi delle scherzose battute.

A chiudere il cerchio è stata proprio Donatella, che, a sorpresa, ha strappato gli abiti alle due donne, con l’obiettivo (ben riuscito) di ricreare due outfit abbastanza diversi tra loro, ma sempre e comunque incredibili! La scena ha conquistato tutti i presenti e chi l’ha poi recuperata sul web, tuttavia, i più attenti, hanno notato che non è così inedita

Donatella Versace, ai Grammy’s stupisce tutti! Non sempre però ha colpito nel segno

L’episodio verificatosi ai Grammy’s tra Dualipa e Meghan Thee Stallion, a primo impatto, sembra divertente e rivoluzionario, ma non tutti sanno che, diversi anni fa, si è verificato un siparietto simile tra altre due cantanti di fama internazionale. Te ne parliamo meglio.

versace dualipa stallion grammys
Foto da Instagram @donatellaversace e @dualipa

Nel 1998, infatti, si sono verificati gli MTV VMA e, per l’occasione, sono salite sul palco le meravigliose Whitney Houston e Mariah Carey. E indovinate… le due donne avevano lo stesso abito!

Le cantanti iniziarono così a scambiarsi una serie di battute simpatiche, culminate poi con un assurdo effetto a sorpresa. Le due donne, infatti, si sono vicendevolmente “strappate” l’abito firmato Vera Wang, fino ad arrivare ad indossare due vestiti alquanto diversi.

Siamo certi che l’intenzione di Donatella fosse omaggiare due artiste pazzesche che hanno scritto la storia della musica, tuttavia, siamo dell’idea che gli abiti da “strappare” fossero ben altri! Te ne parliamo nel dettaglio.

donatella versace raimbow look e mantello
Foto da Instagram @donatellaversace

Il primo look (a sinistra in foto) è sicuramente molto eccentrico, del tutto in linea col carattere della stilista, tuttavia, l’arcobaleno di paillettes in all over non convince molto (per scoprire un altro vip che ama particolarmente questo trend, clicca qui). Donatella, ti amiamo, ma così è troppo!

Un’altra mise particolarmente appariscente che non ci ha proprio travolti è questa catsuit colorata crochet (per sapere di cosa stiamo parlando, clicca qui), accompagnato da un lungo mantello verde con scritte e volant (a destra in foto). Attirare l’attenzione come solo lei sa fare!

donatella versace abito rosa, stampe e balze
Foto da Instagram @donatellaversace

Il terzo look (a sinistra in foto) è un abito lungo rosa lamè, con un particolare scollo sul décolleté. L’abito le calza a pennello, ma ciò che non convince è il particolare taglio sul seno, poco donante e accattivante.

Donatella ama particolarmente stampe e colori e, spesso e volentieri, li combina con fantasia ed estro. Tuttavia, in questa quinta mise (al centro in foto) la stilista ha leggermente esagerato: le calze rosse, infatti, stonano leggermente con l’abito così decorato.

L’ultimo outfit (a destra in foto), invece, richiama un’attitudine romantica, ma solo come Donatella Versace sa fare. Parliamo du un abito bianco con dettagli oro sul corpetto e ampi volant nella zona inferiore. Anche in questo caso, forse, è tutto un po’ too much.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da WHOOPSEE (@whoopsee.it)

Può interessarti anche