mercoledì, Novembre 30, 2022

3 capi da non indossare più in primavera: non commettere questi gravi errori di stile

Alcuni capi in primavera sono, nel modo più assoluto, da abolire per non risultare fuori moda e kitsch: scopriamo i 3 da non indossare più!

La primavera è ormai ampiamente iniziata e ci regala le prime soddisfazioni: le giornate sono più lunghe, i fiori su piante ed alberi timidamente compaiono e ben presto ci incanteranno con i loro profumi e inoltre il Sole riscalda parecchio. Arriva il momento delle prime gite in campagna oppure al mare, trascorrendo qualche piacevolissima ora insieme alle persone più care.

capi da non indossare primavera
Credits_canva

Certo, tutto molto bello ed interessante, ma il dress code primaverile cosa richiede? Ammettiamolo, questa stagione crea sempre parecchia confusione poiché per alcuni è una scusa finalmente per indossare abiti più freschi, variopinti e leggeri, per altri invece è ancora una sofferenza per l’aria pungente, specialmente chi viene definito ‘freddolino’.

Eppure, scommettiamo che ogni tanto anche voi abbiate indossato alcuni capi che con la primavera proprio non ci azzeccano nulla. Sapevate che ad ogni stagione bisogna ‘seguire’ un dress code più o meno specifico? Oggi vogliamo svelarvi 3 cose, tra capi e accessori, che non dovrete più indossare in primavera per non risultare fuori moda!

Non dovrai più indossare questi 3 capi in primavera: rischi di apparire davvero fuori moda

Certo, lo abbiamo ripetuto tante volte, non esistono regole predefinite nel campo della moda e bisogna scegliere abiti, capi ed accessori che più si allineino con il nostro carattere e personalità. Tuttavia, di stagione in stagione, il dress code richiede l’abolizione di alcuni capi prettamente invernali e l’uso di altri, che invece si sposano a dovere con la freschezza della stagione. Curiose di scoprire i 3 capi da non indossare più in primavera? Eccoli per voi!

tendenze moda primavera
Credits_canva
  • Giacca Teddy o pellicce: la classica giacca teddy, così come le pellicce in generale, non dovrebbero essere più indossate in primavera, nel modo più assoluto. I motivi non riguardano esclusivamente l’estetica, ma anche e soprattutto una questione di comodità. Il sudore potrebbe impregnare le federe interne ed il tessuto, costringendoci in un secondo momento a dover spendere soldi inutili in lavanderia. Inoltre, vestire una pelliccia con 20° in pieno giorno ve lo garantiamo, è davvero scomodo. Prediligiamo piuttosto i trench corti o lunghi, i blazer oversize oppure i cardigan di cotone.(qui trovate le giacche più belle di tutta la primavera 2022)
    moda scarpe 2022
    Credits_canva
  • Stivali alti: anche gli stivali alti, poco al di sopra del ginocchio o poco al di sotto, risultano parecchio fuori stagione nel periodo primaverile, ma oltre a questo creano non pochi problemi alle gambe. Specialmente quelli in pelle possono creare irritazioni con i primi sudori, lo sfregamento con la pelle tenderebbe ad arrossarla e inoltre sono in pieno stile invernale, nella versione cruissardes o a calza. Tuttavia non bisogna abolirli del tutto. I modelli sino al polpaccio o i classici tronchetti potranno essere ancora utilizzati sino alla fine del mese di aprile.
    errori stile primavera
    Credits_canva
  • Maglioni a collo alto: così come le pellicce, i maglioni a collo alto descrivono in pieno lo stile invernale e in questo periodo iniziano a risultare parecchio scomodi, specialmente sulla parte del collo poiché ingombranti e decisamente troppo avvolgenti per la stagione che stiamo vivendo. Se siete particolarmente sofferenti nei confronti del freddo potrete optare per maglioncini caldi di cotone con girocollo classico rotondo oppure per maglioncini felpati con scollo a V. Abbinando un chiodo o un blazer classico sarete decisamente in linea con i trend di stagione!

Può interessarti anche