mercoledì, Dicembre 7, 2022

Maria Teresa di Lussemburgo, una sposa reale controcorrente

La Granduchessa di Lussemburgo Maria Teresa, una sposa unica nel suo genere, così come il suo abito da sposa. 

Correva l’anno 1981 e il Palazzo reale lussemburghese si preparava ad ospitare le nozze dell’anno, quelle del futuro erede al trono e della sua consorte, Maria Teresa.

Maria Teresa di Lussemburgo copertina
Foto da @royaltiesoftheworld._

Una relazione, quella di Henri di Lussemburgo che inizialmente ha suscitato scalpore tra i sudditi e soprattutto tra i membri della famiglia reale. In particolar modo, l’allora Granduchessa e madre di Henri non è riuscita mai ad accettare fino in fondo la nuora. Infatti, lei non apparteneva ad una famiglia aristocratica, bensì a una famiglia di rifugiati cubani, che dopo lunghi anni spesi tra Gli Stati Uniti e l’Europa si stabilì in Svizzera.

Ed è proprio qui che la coppia reale si incontrò. Maria Teresa stava frequentando l’Università di Ginevra e il Granduca aveva deciso di spendere parte della sua carriera universitaria proprio nella stessa Università. Secondo quanto dichiarato dalla coppia, è stato amore prima vista e da quel momento i due non si sono più lasciati. Dopo quattro anni, Henri e Maria Teresa hanno annunciato il loro fidanzamento e nel 1981 sono convolati a nozze.

Maria Teresa, un look principesco

Il 14 febbraio 1981, Henri, allora Granduca ereditario di Lussemburgo ha sposato la cubana María Teresa Mestre y Batista-Falla, dopo una relazione di quattro anni.

Henri e Maria Teresa di Lussemburgo matrimonio
Foto da @royal__magazine

Ovviamente, come ogni matrimonio reale che si rispetti, tutti gli occhi erano puntati sull’abito da sposa, che ancora una volta non ha deluso, anche se si trattava di un vestito leggermente diverso dal solito. L’outfit è opera di Balmain, e come la maggior parte della buona couture, l’arte è nei dettagli. La figura minuta della Granduchessa è risultata perfetta per questa tipologia di abito, privo di ruches o paillettes. Ma è stata proprio la sua semplicità a fare breccia nel cuore del pubblico.

Trattandosi di un matrimonio invernale, l’abito includeva un bordo in pelliccia, che completava meravigliosamente il look di Maria Teresa di Lussemburgo. Un dettaglio decisamente diverso e insolito, soprattutto per un abito da sposa reale, ma in questa occasione, si sposava magnificamente con la circostanza. Immancabile ovviamente il velo, di una lunghezza appropriata per la sposa, quindi abbastanza lungo per l’occasione, ma non così lungo da inghiottirla. Interessante come una parte dello strascico si estenda direttamente dalle spalle, in stile mantellina, un dettaglio molto apprezzato, che Belmain ha studiato con cura.

Henri e Maria Teresa di Lussemburgo nozze
Foto da @royal__magazine

Maria Teresa ha fatto il suo ingresso nella cattedrale di Notre-Dame con il velo frontale che copriva il viso, abbinato ad una fantastica tiara, un accessorio immancabile nelle spose reali. Si trattava di un diadema di diamanti del Congo: un regalo fatto dalla colonia belga del Congo all’allora principessa belga Josephine-Charlotte (la madre di Henri) in occasione del suo matrimonio con Jean di Lussemburgo. Maria Teresa non fu però l’unica ad indossarla. Infatti, dopo di lei, entrambe le sorelle di Henri, Marie e Margaretha, la indossarono per i loro rispettivi matrimoni. Un abito, quella di Maria Teresa, che è rimasto nel cuore di tutte noi, grazie alla sua semplicità ma anche alla sua particolarità, che lo rendono unico nel suo genere, soprattutto per un abito da sposa reale.

Può interessarti anche