sabato, Maggio 28, 2022

E’ la biancheria intima più amata dalle donne: con questa non potrete che sentirvi sexy

E’ sicuramente la biancheria intima che le donne amano di più. Ma conoscete la sua storia? Anni di lingerie sexy hanno un inizio davvero insolito.

Se siete appassionate di lingerie sexy non potete non conoscere questo brand.

Victorias Secret vocabolario

Colori vivaci o pastello, pizzi, merletti e vedo non vedo: è il brand di lingerie sexy più amato dalle donne e più famoso del mondo. Un’idea geniale che ha rivoluzionato il mondo femminile.

Victorias’secret: chi l’ha fondato? Un uomo

Conoscete davvero la storia di uno dei brand più famosi del mondo? Ebbene sì stiamo parlando proprio di Victoria’s Secret. Il brand femminile per eccellenza creato da un uomo. Proprio così, la storia della lingerie più sexy di sempre ha mani maschili.

Ve la raccontiamo? C’era una volta nel 1977 in California, un uomo che voleva comprare della biancheria per la moglie. Andò al centro commerciale e si rese conto che nulla era veramente sexy e così ottenne un prestito e decise di creare lui stesso un posto elegante in cui esibire lingerie femminile. Nacque Victoria’s Secret.

vocabolario della moda

L’uomo non si accontento di un negozio qualunque, ma diede vita a un boudoir vittoriano, da cui il nome Victoria’s secret. Qui gli uomini si sentivano a loro agio ad acquistare in un posto fatto con legno scuro, tappeti e tende di seta. Insomma una location erotica per una lingerie sensuale.

In un solo anno incassò un milione di dollari e apri altri tre negozi, nel giro di pochi anni l’azienda aprì un catalogo di vendita e fattura bel 6 milioni di dollari l’anno. Un successo che segnò per sempre il mondo della lingerie da donna.

Un vero spartiacque, un modo di pensare alla biancheria non più come qualcosa di comodo, ma come indumento sexy quotidiano non legato solo al corredo nuziale. Un modo di intendere l’intimo femminile per maschi che però non attraversando le donne. E così entrò in ballo un altro uomo: Leslie Wexner, uno degli uomini più ricchi d’America. Lui capì l’errore di Raymond e acquistò negozi e catalogo per 1 milione di dollari. Rinnovòs il marchio rendendolo più moderno, più adatto alle esigenze quotidiane delle donne e meno lussuoso e maschilista. Fu un successo.

intimo curvy
Foto Instagram

Così le donne hanno iniziato ad amare il brand Victoria’s Secret. nel 1995 la società valeva 2 miliardi di dollari. I negozi aperti erano 670. Un fenomeno non più legato solo all’intimo, ma anche a settori affini come i cosmetici e i profumi. Il primo proprietario, ovvero Raymond, si suicidò dal Golden Gate Bridge, dopo esser finito in bancarotta in seguito al distaccamento dal brand che lui stesso aveva creato.

Una storia davvero singolare quella di Victoria’s Secret che ha raccolto attorno a sé sempre più donne e celebrità. Ad oggi le top model e testimonial del marchio sono di fama mondiale. 

Può interessarti anche