sabato, Maggio 28, 2022

Laura Pausini, il Made in Italy vince sempre: un tripudio da 10 e lode

Laura Pausini ci ha mostrato come il Made in Italy sia veramente imbattibile. Scopriamo insieme i dettagli.

Ieri sera è andata in onda la seconda semifinale dell’Eurovision Song Contest, che quest’anno si tiene proprio in Italia. Per l’esattezza al Pala Olimpico di Torino.

Laura Pausini copertina
Foto da @laurapausini

Lo scorso anno, come ben ricordate, abbiamo assistito alla vittoria dei Maneskin, che hanno riportato il contest nel Bel Paese, il quale ha ospitato l’Eurovision per ben due volte. La prima volta è stata nel lontano 1965 presso l’auditorium Rai di Napoli, mentre per la seconda volta, avvenuta nel 1991, la manifestazione si è spostata nella capitale, negli studi di Cinecittà.

Una vittoria, quella dei Maneskin un po’ inaspettata ma di certo fortemente voluta. Del resto, non è molto comune che una band arrivi al primo posto all’Eurovision. L’ultima volta è successo nel 2006, quando la Finlandia ne è uscita vincitrice grazie alla band Lordi. Anche ieri sera le sorprese non sono mancate, così come i look che i presentatori hanno sfoggiato.

Laura Pausini, un tripudio di colori

il 12 maggio è stata trasmessa la seconda semifinale della sessantaseiesima edizione dell’Eurovision Song Contest, che per la terza volta viene ospitato in Italia.

Laura Pausini in rosso
Foto da @laurapausini

Ieri sera si sono sfidati 18 paesi differenti ma solo 10 sono passati alla finale, insieme ad altrettanti paesi che hanno vinto la prima semifinale. Questi, insieme ai big five (Italia, Spagna, Germania, Inghilterra e Francia) competeranno per la vittoria della manifestazione. Chissà chi la spunterà? Lo scopriremo sabato 14, il giorno della finalissima, che verrà trasmessa sempre su Rai 1.

Una serata, quella di ieri sera, piena di emozioni e sorprese. Prima fra tutti il duetto di Laura e di Mika e poi il grande ritorno de Il Volo, che ha partecipato all’Eurovision nel 2015 classificandosi terzo. A quel tempo i tre ragazzi si sono esibiti con uno dei loro brani di maggior successo Grande Amore.

Laura Pausini in Alberta Ferretti
Foto da @laurapausini

Nel corso della serata, non solo abbiamo assistito ad incredibili performance, ma come sempre, non si sono fatti attendere i meravigliosi ed intriganti look che hanno caratterizzato la serata, inclusi i fantastici outfit sfoggiati dai conduttori. In particolar modo, sono stati i look di Laura a lasciarci a bocca aperta. Un vero tripudio di colori, che ci hanno accompagnato nel corso della serata. Vista l’occasione, l’artista non poteva che scegliere una casa di moda italiana. Infatti, è stata Alberta Ferretti a creare i tre fantastici abiti che la Pausini ha indossato nel corso della seconda semifinale.

Come primo outfit della serata, l’artista romagnola ha scelto un total red, con cintura di diamanti in vita, che le conferisce sensualità e classe. Per un tocco di brillantezza, ha aggiunto al suo look un prezioso collier, anch’esso di diamanti, che si abbina perfettamente al resto dell’outfit. In occasione del duetto con Mika, Laura ha sfoggiato un total white, leggiadro e brioso, che riflette appieno il carattere dell’artista. Per concludere, un aderente total black, che include delle magnifiche maniche con rouches, che le regalano un glamour d’altri tempi. Anche in questo caso, immancabile la cintura con diamanti che le fa risaltare divinamente la silhouette. Chissà quali look ci regalerà Laura in occasione della finalissima?

Può interessarti anche