domenica, Giugno 26, 2022

Sophie Codegoni ci insegna come indossare il cut out senza essere mai volgari

Il ritorno del cut out non era abbastanza, difatti è diventato il trend di tutta l’estate: Sophie Codegoni lo sa bene e ci fa davvero una gran scuola!

Basta guardare con attenzione tutte le nuove collezioni prêt-à-porter e haute couture per rendersi conto di quanto il cut out sia davvero privilegiato: mini o maxi porzioni di pelle come vero accessorio sul proprio corpo, che risplenderà tra le aperture di top, abiti, camicie, gonne e pantaloni. Dall’inglese, per cut out si intende un ritaglio, in cui è proprio il corpo nudo ad essere visibile.

cut out sophie codegoni
Credits_canva

Negli ultimi due anni si avvertiva già la voglia di mostrare un po’ di più, dopo la confusione che il mondo della moda ha vissuto per via della pandemia e del distanziamento sociale, eppure è proprio il 2022 l’anno per eccellenza del taglio. Non solo si accorciano alcuni dei più grandi classici estivi come le t-shirts e le gonne midi, vengono letteralmente tagliate parti del tessuto in modo strategico e meticoloso.

Tra le nostre influencer preferite ed ex gieffine, troviamo Sophie Codegoni, che in realtà ci aveva già deliziato con splendide mise cut out, basta tornare un po’ a ritroso tra i suoi look dei serali. Proprio lei può farci scuola di stile, pertanto perché non scopriamo insieme come poterlo indossare ed essere meravigliose come lei?

Cut out: perché è il trend più In dell’estate? Fai come Sophie Codegoni e sarai perfetta

L’utilizzo degli abiti cut out non è pratica così nuova come si possa pensare. Basta ad esempio dare un’occhiata alle mise dell’Antico Egitto per rendersi conto di quanto i tagli sulle gonne e sulle bluse superiori fossero davvero pratici e in pieno stile con l’era di riferimento. Con la venuta del Medioevo e poi del Rinascimento invece, la pelle doveva essere quasi del tutto nascosta, compresa anche la moda mare, in cui le donne indossavano abiti addirittura a maniche lunghe e con gonne ampie per potersi immergere a fare il bagno.

costumi mare 2022
Credits_Instagram@sophiecodegoni

Il cut out vero e proprio torna in pieno vigore solamente verso gli anni 70, quando salopette, gonne a matita e blazer iniziano ad essere radicalmente tagliate, sia sulle estremità, sia su porzioni centrali e ben in vista. La pelle quindi diventa in qualche modo una sorta di secondo abito poiché rende perfettamente chiaro il concetto di sensualità. Grandi sostenitrici del cut out sono Paola Turani, Soleil Sorge, Alessandra Ambrosio e in questo caso anche Sophie Codegoni, che ci ha ampiamente deliziato durante i serali del GF Vip con autentici abiti e doppi pezzi tagliati.

outfit sophie codegoni
Credits_Instagram@sophiecodegoni

Ovviamente non esiste solo un tipo di cut out, troviamo quello a goccia, solitamente posto ad altezza seno o addome, quelli squadrati laterali che lasciano nude porzioni di pelle sul costato e sui fianchi, arrivando a quelli centrali su bluse e top, riprendendo spesso forme geometriche.

Come dicevamo, Sophie è una vera esperta nell’arte del cut out e rende giustizia alle sue curve scegliendo quello giusto. Avendo il seno abbastanza prosperoso, sceglie saggiamente quelli a goccia oppure al di sotto, lasciando quindi porzioni scoperte sull’addome in modo che il seno rimanga al sicuro evitando spiacevoli incidenti.

look gf vip
Credits_Instagram@sophiecodegoni

Se la vostra body shape è simile a quella di Sophie quindi, sarete libere di poter indossare cut out molto più ampi sulla parte bottom. Se invece appartenete più a quella di Soleil, dalle forme contenute, con poco seno, potrete giocare liberamente sugli scolli, sia squadrati che morbidi. Quest’estate sarà davvero all’insegna della vostra sensualità, perché il cut out libererà l’anima più osé, in qualsiasi modo vogliate e sentiate! 

Può interessarti anche