martedì, Ottobre 4, 2022

Slip in base al look: tutte le dritte per fare la scelta giusta ed evitare scivoloni

Il segno della biancheria intima è nemico di ogni outfit, ci sono cose che proprio sono orribili da vedere e la lingerie che spunta o che è inappropriata al proprio corpo sono alcune di quelle.

Per prima cosa bisogna regolarsi sempre in base al proprio corpo, è importante scegliere uno slip che vada ad accompagnare, senza segnare, la propria vita. Inoltre bisogna scegliere tenendo conto dell’abbigliamento che si andrà ad indossare.

abbinare slip
Foto Canva

L’intimo ha il compito di coprire e proteggere ma deve essere armonizzato con il resto altrimenti rende solo sgradevole le forme.

Come abbinare lo slip all’abbigliamento

Fu Caterina de’ Medici in Francia a ideare le prime mutande, da quel momento decise che tutte le donne dovevano indossarle. Era un capo che serviva prevalentemente per andare a cavallo, poi nel tempo è diventato un indumento indispensabile e quindi poi qualcosa di lussuoso e sexy da indossare.

slip abbigliamento
Foto Canva

Questa trasformazione è stata progressiva e se gli slip si sono ridotti con il tempo, oggi c’è così tanta scelta da poter impallidire. Per essere in linea con il proprio outfit ci sono semplici regole da seguire. Ad esempio quando si indossa una gonna è utile scegliere una culotte, questo tipo di mutanda infatti non segna i fianchi e fa una bella vita quindi è ideale con questo tipo di capo ed è anche molto comoda. La culotte non deve essere per forza semplice, ci sono tantissime varianti in pizzo veramente eleganti e particolari.

Se invece si opta per una gonna a vita alta o comunque un vestito molto aderente è meglio scegliere gli slip anni cinquanta ovvero quelli abbondanti. Queste mutande essendo più alte sono anche contenitive per la pancia e quindi riescono a fare una bella linea anche quando si ha qualche chilo di troppo, non segnano il fianco e quindi non si vedono attraverso l’abito. Ci sono anche quelle con le gambe più lunghe per chi vuole un effetto super snellente.

Quando si indossano i jeans invece vanno benissimo i normali slip oppure quelli a vita bassa. Anche la brasiliana è perfetta, molto sensuale e femminile ma al tempo stesso di grande comfort.

slip
Foto Canva

Quindi ricapitolando: l’intimo deve essere della misura giusta, non più stretto perché segna di più, né più largo perché fa l’effetto mutandone, non deve avere cuciture se si indossano abiti che marcano il corpo perché si vedrebbe e deve essere del colore adatto, tono su tono oppure dello stesso colore dell’abito per non avere problemi di abbinamenti.

Può interessarti anche