martedì, Ottobre 4, 2022

5 look che hanno reso la Regina Elisabetta immortale, quelli stampati nella nostra memoria

Il decesso della Regina Elisabetta segna la fine di un’era ma sicuramente non potrà farci dimenticare che è stata una delle sovrane nella storia più attente al suo look, proponendo nel tempo capi che sono diventati vere e proprie icone.

Colori particolari, abiti esclusivi ma anche grande classe sono state alcune delle caratteristiche peculiari dei suoi abiti. Un’eroina, una rivoluzionaria, soprattutto se si pensa al periodo in cui è iniziato il suo regno, ben settanta anni fa.

Regina Elisabetta
Foto Twitter The Royal Family

Raffinata e impeccabile Elisabetta II ha utilizzato da sempre lo stile non solo per distinguersi ma anche per creare dei messaggi molto chiari.

Tutti gli abiti della Regina

Sin dal giorno del suo matrimonio, con un abito splendido a soli 21 anni: 10 perle di fiume e strass lo ricoprivano. Un tripudio che fino a quel tempo era sconosciuto. Corpino aderente, scollo a forma di cuore e gonna svasata con uno strascico di 4 metri e un diadema. Il look era praticamente già tutto.

Regina Matrimonio
Foto Instagram royalcollectiontrust

Un altro capo molto famoso è quello indossato per l’incoronazione, quando è stata riconosciuta ufficialmente come Regina. Come dimenticare poi il capo che Elisbetta II indossò durante la sua visita a Roma, poi passato alla principessa Beatrice come suo abito di nozze.

Il guardaroba di Elisabetta non ha mai lasciato spazio a dubbi, molto garbato e sempre strutturato secondo quelli che sono i rigidi codici della moda reale ma anche con un tocco di personalità molto importante. Ed è forse questo che ha sempre fatto al differenza rispetto alle altre.

I suoi abiti avevano tutti una linea comune, erano fiabeschi. Soprattutto quando era più giovane erano vaporosi, con materiali come il raso. Quindi un’eleganza di altri tempi che permetteva a chiunque di notarla e soprattutto di ricordarsi di lei. Il suo stile è sempre stato curato dalla dresser di corte Angela Kelly.

La Regina ha sempre particolarmente apprezzato i look totali quindi ha prediletto, soprattutto in età adulta, il monocromo. I tessuti venivano rigorosamente scelti dalla Regina e poi veniva utilizzato un ventilatore per la prova: gli abiti non dovevano svolazzare o muoversi. Il suo colore preferito era il blu e tutte le sue sfumature, quindi arrivando anche al viola e al verde. Diceva sempre che se avesse indossato il beige come tinta nessuno avrebbe ricordato chi era. Aveva circa cinquemila cappelli, quello era il suo marchio di fabbrica: venivano scelti sempre in base alla persona da incontrare.

Regina blu
Foto Canva

Gli accessori per lei erano importanti, come dimenticare il suo abito verde in abbinamento con i guanti di Cornelia James e alla borsa. A tal proposito da ricordare che, nonostante la Regina fosse ghiotta dei colori, usava sempre borse in bianco e nero.

Può interessarti anche