giovedì, Febbraio 29, 2024

Come fare la spesa green e risparmiare: le regole per una buona salute

Fare una spesa green e quindi puntare ad un’alimentazione sana e bilanciata non vuol dire solo acquistare determinati prodotti ma anche imparare a consumare alimenti che possano integrare al meglio la propria dieta.

Evitare gli sprechi e i danni ambientali, puntare alla sostenibilità e fare delle scelte consapevoli è il primo passo. Ovviamente bisogna seguire delle regole per ottenere risultati decisivi, sia per la propria salute che per le proprie abitudini.

Spesa
Spesa, scelta prodotti (ciaostyle.it)

Bisogna prestare attenzione agli imballaggi, ai prodotti, imparare a leggere le etichette e valutare quello che può essere migliore per noi. Gli alimenti sfusi spesso sono validi alleati in questa linea di pensiero e possono aiutare anche a risparmiare.

La spesa green

Per una spesa green salutare bisogna sempre puntare alla stagionalità. I prodotti che sono del periodo riescono a garantire tutto l’apporto di cui il corpo ha bisogno come minerali, vitamine, oltre ad un gusto eccellente. Quindi iniziare a fare la spesa in questo senso vuol dire proprio pensare a quelli che possono essere i prodotti migliori in quel determinato periodo.

Prodotti spesa green
Prodotti sfusi per la spesa green (ciaostyle.it)

Una cosa a cui fare attenzione sono i prodotti sfusi, questi infatti essendo privi di imballaggio, inquinano molto meno e tutti quei costi che normalmente si addensano sul prezzo finale possono essere risparmiati. Per fare la spesa meglio usare dei prodotti in stoffa dove mettere tutto il necessario, ci sono tante shopper da riutilizzare in cotone, juta e materiali organici di vario tipo.

Evitare gli sprechi e migliorare la salute

Le date di scadenza sono utili ma bisogna evitare di gettare il cibo, queste talvolta sono solo indicative soprattutto quando ci sono alimenti che per legge hanno scadenze brevissime ma che in realtà non sono scaduti al momento del consumo. In questo caso meglio valutare prodotto per prodotto per definire al meglio quelli che possono essere più indicati per le proprie esigenze e che sono ancora buoni.

Meno rifiuti, migliore qualità, attenzione all’ambiente e ovviamente anche un netto risparmio perché in questo modo si evitano gli sprechi. Un’alimentazione sana e bilanciata e anche varia, che passi appunto per i prodotti freschi di stagione, permette non solo di variare tantissimo ma anche di migliorare la propria salute in un circolo virtuoso che determina un miglioramento dello stato di salute, una riduzione di stress e affaticamento e anche umore migliorato. Questo porta anche a un miglioramento immediato del peso corporeo e anche della qualità della pelle che appare più luminosa e senza imperfezioni.


Può interessarti anche