Sparatoria in centro Fedex, il numero di morti è spaventoso FOTO

0
74

Un uomo ha aperto il fuoco all’impazzata all’interno di un centro dell’azienda di spedizioni statunitense, la sparatoria fa tante vittime. Il killer si è tolto la vita, come è successo.

sparatoria in centro Fedex
sparatoria in centro Fedex Foto dal web

Sparatoria in un centro Fedex, la polizia ha dovuto intervenire dopo che una persona armata ha colpito alcune persone all’interno della struttura prima di rivolgere una pistola contro sé stesso. È successo ad Indianapolis, negli Stati Uniti, alle 23:00 ora locale di giovedì 15 aprile 2021.

Leggi anche –> Roma, paura per il calciatore Smalling: rapina a mano armata nella notte

Il bilancio è tragico e parla di 8 morti assassino incluso, con ben 60 individui feriti. Il centro ospita oltre 4500 lavoratori. Un testimone afferma che aveva appena staccato dal proprio turno quando ha sentito dei colpi a raffica, esplosi con un fucile automatico. Alcuni dipendenti hanno trovato rifugio all’interno di un nastro trasportatore.

Altri erano in presenza di amici e parenti che erano venuti a prenderli dopo la fine del turno. All’arrivo dei poliziotti l’autore della sparatoria si era già ucciso. Non si conoscono i motivi di questo folle raptus omicida, l’ennesimo avvenuto negli Stati Uniti e che nessun politico sembra avere intenzione di volere fermare con leggi mirate.

Leggi anche –> Bologna, a 19 anni ha avvelenato madre e compagno: arrestato

Sparatoria nel centro Fedex, la polizia è arrivata a tragedia già conclusa

In particolar modo quando si parla di restrizioni o limitazioni nell’acquistare, detenere od uscire di casa con delle armi. Questo perché la produzione e la commercializzazione di armi genera un flusso di introiti pari a miliardi e miliardi di dollari ogni anno. Le forze di polizia intervenute, al loro arrivo, hanno ritenuto il pericolo sventato.

Leggi anche –> Si getta dal quinto piano, dramma a Napoli: morta un noto avvocato

Ma purtroppo ci sono state tante vittime. Fedez ha rilasciato una dichiarazione ufficiale in merito a quanto avvenuto all’interno del suo impianto di lavoro. L’azienda di trasporti e spedizioni ha rilasciato un comunicato ufficiale nel quale esprime cordoglio alle famiglie delle persone uccise.

E sottolinea come faccia sempre di tutto per garantire la sicurezza dei propri dipendenti. “Stiamo lavorando per raccogliere più informazioni e stiamo collaborando con le autorità investigative”.

Foto dal web