AstraZeneca, vaccino sospeso per militari e forze dell’ordine: il motivo

0
242

Arriva la conferma da parte del Ministero della Difesa della sospensione del vaccino AstraZeneca per Esercito e tutori della legge.

vaccino AstraZeneca
Vaccino AstraZeneca FOTO Getty Images

AstraZeneca, c’è una ulteriore novità che riguarda l’Italia. Dopo le ben note polemiche legate al sorgere di casi mortali causati dalla formazione di trombosi in soggetti che avevano ricevuto il vaccino britannico, giunge la notizia della sospensione dello stesso per gli esponenti delle forze dell’ordine e dell’Esercito.

Leggi anche –> Tragedia a Napoli: Giovanni muore a soli 11 anni di Covid

La decisione, presa dal Comando Operativo di Vertice Interforze, ha avuto effetto a decorrere dal 15 aprile 2021 e viene definita come “momentanea sospensione fino a nuova disposizione”.

Il Ministero della Difesa ha reso noto le motivazioni del tutto tramite una nota a firma del Tenente Colonnello Gianfranco Paglia, consigliere per il Ministero della Difesa. Questi spiega come le forze armate italiane abbiano scelto di concedere agli anziani il vaccino AstraZeneca a loro riservato.

“Diamo priorità al Piano vaccinale nazionale ed alle fasce di età che comprendono gli over 60, 70 e 80”, fa sapere il Tenente Colonnello Paglia. Da quasi tre settimane il Piano vaccino in Italia procede seguendo come prerogativa principale proprio l’età.

Leggi anche –> Pfizer: “Covid diventerà banale influenza, in autunno la normalità”

AstraZeneca, il vaccino è sicuro ed efficiente

Invece con i ritrovati di Pfizer e Moderna si procederà con la protezione del personale che lavora in strutture mediche ed ospedaliere. E con i lavoratori delle categorie che godevano di priorità e che già hanno ricevuto la prima dose prevista.

Riguardo ad AstraZeneca poi, sia l’Agenzia Europea del Farmaco che quella Italiana hanno stabilito come il vaccino messo a punto dall’azienda di biotecnologie anglo svedese sia sicuro. Al siero anti Covid hanno lavorato anche i ricercatori dell’Università di Oxford.

Leggi anche –> Vaccini Covid, appello dei farmacisti: “Non ci tiriamo indietro”

Le autorità sanitarie preposte ai controlli hanno specificato come gli effetti collaterali riscontrati siano risultati nell’ordine di circa 5-6 decine. Di questi le situazioni purtroppo fatali riguardano una ventina di persone, già affette da situazioni patologiche importanti.

Una cifra esigua se si pensa ai tanti milioni di individui già vaccinati in questi mesi e che ora stanno bene e sono immunizzati contro il virus. Questa situazione degli effetti collaterali inoltre ha riguardato anche gli altri vaccini, Moderna, Pfizer e Johnson&Johnson, nelle stesse misure.

FOTO Getty Images