Brutte notizie dagli Usa: contagi in aumento nonostante i vaccini

0
2030

Negli Usa i contagi stanno tornando a salire nonostante i vaccini. Leggiamo insieme che cosa sta succedendo negli Stati Uniti d’America.

Arrivano delle brutte notizie dagli Usa. Sembrerebbe che all’interno del continente americano i contagi stiano continuando a salire nonostante i vaccini e la campagna vaccinale. I casi pare non siano in procinto di diminuire, tutt’altro. Quali sono le cause relative ad un simile spiacevole fenomeno? Leggiamo insieme tutto quello che sta succedendo in America.

Leggi anche->AstraZeneca, vaccino sospeso per militari e forze dell’ordine: il motivo

È il 39% della popolazione degli Usa ad aver ricevuto almeno la prima dose del vaccino anti-Covid. La campagna vaccinale messa in atto da Joe Biden sta procedendo senza intoppi e, secondo le statistiche, il 25% della popolazione risulta essere stato immunizzato. Nonostante questo, la curva dei contagi in America ha ripreso a salire e casi e ricoveri sono aumentati a livello nazionale rispettivamente del 3 e del 3.5%. Parlando dei numeri relativi al 17 Aprile 2021, i nuovi contagi registrati sono stati 52.391, con 45.497 ricoveri ospedalieri e 674 vittime. L’incremento dei nuovi contagi e dei ricoveri, rispetto ai dati di due settimane fa, corrisponde, secondo quanto riportato dal Guardian, all’8 e al 9%.

Leggi anche->Vaccini Covid, appello dei farmacisti:”Non ci tiriamo indietro”

È il Michigan, secondo le statistiche, lo Stato che ha registrato il maggiore aumento di contagi. La governatrice Gretchen Whitmer sta puntando tutto, durante questa seconda fase, sulla campagna vaccinale ma i risultati non sembrano essere quelli desiderati. Lo stato ha infatti vissuto venerdì la seconda giornata peggiore dall’inizio della pandemia. Il Michigan non è però l’unico stato a vivere una simile situazione. Si accodano infatti anche il Maryland, la Pennsylvania e lo Stato di Washington, dove il numero di casi e di ricoveri sta aumentando esponenzialmente.

Leggi anche->Vaccini, ipotesi terza dose contro le varianti: come funziona

USA, aumento dei casi di Covid nonostante i vaccini: le possibili cause

Quali sono le possibili cause del fenomeno che si sta verificando in America? Sembrerebbe che la nuova ondata sia dovuta principalmente, secondo l’opinione dei funzionari sanitari sia federali che statali, alla diffusione di varianti del Covid sempre più contagiose. Si parla in particolar modo della variante britannica B.1.1.7, ritenuta del 60% più contagiosa rispetto all’originale. Le nuove varianti non sono però le uniche responsabili dell’aumento dei contagi nonostante i vaccini anti-Covid e la campagna vaccinale messa in atto da Biden. A spingere la nuova ondata negli Usa sono stati anche l’aumento degli spostamenti, e l’allentamento delle restrizioni sanitarie. Attualmente la precaria situazione sanitaria degli Usa è al centro dell’attenzione mondiale, e siamo tutti in attesa di ulteriori aggiornamenti.